Guardia di Finanza (archivio)
Un fiuto infallibile
CHIASSO / CONFINE
26.03.19 - 09:100

In dogana con il furgone imbottito di fumo e coca

Al valico di Brogeda, in uscita verso l'Italia, è stato arrestato un 38enne che trasportava oltre 20 kg di hashish e due di cocaina

COMO - Non ci è voluto molto al cane antidroga della Guardia di Finanza di Como per fiutare la droga che un 38enne di origine kazaka e residente in Germania si accingeva a trasportare in Italia. Oltre 20 chili di hashish e due di cocaina, che - come riporta il Giorno - l'uomo aveva nascosto in un doppiofondo appositamente creato sotto il pianale di una Renault Kangoo. 

All’interno del furgonicino, fermato al valico autostradale di Chiasso-Brogeda, c’erano undici confezioni contenenti il "fumo", per un peso complessivo di 20 chili e 900 grammi, oltre a due panetti di cocaina, per un totale di 2 chili e 100 grammi. Tutta droga finita sotto sequestro, assieme al veicolo su cui viaggiava il 38enne, in attesa di svolgere gli accertamenti per stabilire la percentuale di principio attivo e la corrispondenza in dosi una volta immessa sul mercato al dettaglio. 

Su disposizione del magistrato di turno della procura di Como, l'uomo è stato arrestato e portato al Bassone, in attesa dell’interrogatorio di convalida e dell’emissione di eventuale ordinanza di custodia cautelare.

Il fermo giunge a pochi giorni da un altro importante sequestro effettuato alla dogana di Brogeda: a bordo di una Volvo C30 con targa olandese erano stati trovati sei panetti di eroina da un chilo l'uno. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile