foto lettore
Una rissa è scoppiata oggi in via Besso, a Lugano
LUGANO
19.03.19 - 18:180

Lite per strada, in tre contro uno

La Polizia comunale è intervenuta oggi pomeriggio in via Besso per un diverbio legato - forse - a motivi di droga

LUGANO - «Drogato». «Figlio di p...a». Una rissa in pieno pomeriggio, con grida, insulti e violenti pugni, si è da poco conclusa sotto gli occhi dei passanti in via Besso a Lugano. La Polizia comunale è intervenuta sul posto attorno alle 17.30 con due pattuglie, per sedare gli animi. 

Stando alle prime ricostruzioni, nella lite sarebbero coinvolti quattro o cinque cittadini stranieri. Tre di loro ne avrebbero immobilizzato un quarto, da dietro, aggredendolo con calci e pugni. 

Teatro della scena il marciapiede di Piazzale di Besso, in un orario di grande passaggio di pedoni e automobilisti. «Tutto si è svolto molto velocemente» raccontano alcuni testimoni. «Abbiamo sentito le grida e chiamato subito la polizia». Starà all'inchiesta ora accertare i motivi della lite, forse legati a questioni di droga. 

foto lettore
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CONFINE
52 min

Auto precipita sui binari e viene travolta da un treno, due morti

L'incidente è avvenuto lungo la tratta ferroviaria Bellinzona-Gallarate

LOSONE
3 ore

Si "allaga" l'ex caserma: ma il Comune tace

Pasticcio tecnico a poche settimane dall'inizio del Festival del Film e dell'inaugurazione del nuovo campus creativo per giovani. Le autorità: «Tutto procede bene. Pronti ad accogliere il BaseCamp»

POLLEGIO
5 ore

Swisscom gli offre 100.000 franchi per tenersi l'antenna 5G in giardino

Ecco il retroscena della rivolta nella frazione di Pasquerio. La conferma arriva dalla stessa azienda: «È la prassi»

CANTONE
5 ore

Radar puntati su cinque distretti

La prossima settimana i controlli mobili risparmieranno Vallemaggia, Leventina e Riviera. Controlli semi-stazionari a Rodi-Fiesso, Malvaglia e Sessa

CANTONE
6 ore

Clonavano carte di credito, sgominata una banda bulgara

Un 43enne che aveva un ruolo di spicco nell'organizzazione è stata estradato nei giorni scorsi e si trova ora in carcere in Ticino

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile