TiPress - foto d'archivio
CONFINE
07.03.19 - 15:220

Franano sassi sulla Statale 34: «Nessun allarme»

Nella serata di ieri sono caduti dei massi in località Carmine Inferiore. Ma il sindaco rassicura

CANNOBIO - Nella serata di mercoledì alcuni massi sono caduti sulla strada statale 34, in località Carmine Inferiore. La strada non è stata chiusa, ma per consentire ai rocciatori di effettuare le opportune verifiche, si procede a senso unico alternato.

Considerati i precedenti, il sindaco di Cannobio Giandomenico Albertella ha voluto ridimensionare l’accaduto. A La Stampa ha spiegato che si tratta di «piccoli sassi della grandezza di una scarpa». «Nessun allarme», dunque.

Sul posto è intervenuto l’Ente nazionale italiano per le strade (ANAS), insieme all’ufficio tecnico e ai vigili del fuoco.

Il Comune - ha precisato il sindaco - ha emesso un’ordinanza di messa in sicurezza del terreno sovrastante il luogo in cui si sono staccati i sassi, su cui sorge una casa di proprietà di un cittadino svizzero.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
28 min
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
2 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
3 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
4 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
5 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
14 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
16 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
18 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
FOTOGALLERY
MENDRISIO
19 ore
Una riapertura "soft" (ma con molti turisti) per il Fiore di Pietra
Raggiungibile solo a piedi, l'attrazione del Monte Generoso ha riaperto i battenti questo weekend
MESOCCO (GR)
20 ore
Un'auto completamente distrutta, ma nessun ferito
La Polizia cantonale grigionese ha fornito i dettagli dell'incidente avvenuto a Pian San Giacomo.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile