Foto archivio Ti-Press
LUGANO
26.02.19 - 15:170

Spacciava cocaina: giovane donna arrestata

Mamma di due bimbi, sarebbe stata trovata in possesso di importanti quantità di sostanze stupefacenti. Il marito, coinvolto nella vicenda, sarebbe ancora latitante

LUGANO – Sono scattate le manette per una donna svizzera, di origini dominicane, accusata di spaccio e detenzione di cocaina.

Domiciliata nel Luganese, mamma di due figli piccoli, la donna sarebbe stata arrestata circa tre settimane fa. Gli inquirenti l’avrebbero trovata in possesso di grandi quantità di stupefacenti.

L’inchiesta è tutt’ora in corso. E i dettagli faticano a trapelare. Si sospetta che ci possano essere diverse altre persone connesse, in qualche modo, alla vicenda. Nel caso sembrerebbe essere coinvolto anche il marito della donna. L’uomo, al momento, sarebbe ancora latitante.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Le cliniche risparmiano sui dipendenti»
Il VPOD punta il dito contro il settore privato. E invoca un nuovo contratto collettivo
BIASCA
4 ore
A 99 chilometri orari sui cinquanta
Denuncia e ritiro della patente per un conducente di 49 anni
CANTONE
4 ore
Covid in Ticino, dodici casi in ventiquattro ore
Le autorità ticinesi segnalano inoltre un nuovo decesso e quattro ricoveri
CANTONE
7 ore
«E danno ancora la colpa agli anziani»
Decessi record in Ticino. I numeri fanno arrabbiare l'Associazione della Terza Età
LUGANO
9 ore
L'uomo che TI targa "strano": «Quanti tabù in un numero»
Matteo Bernasconi si occupa di immatricolazioni e spesso i clienti gli chiedono targhe particolari
CANTONE
9 ore
«Questa burocrazia ci ucciderà»
Piccoli artisti alla canna del gas a causa del Covid. Il grido disperato di Cristina Castrillo, co fondatrice del TASI.
LUGANO
18 ore
Mozziconi e "cicche" più resistenti del Covid
La pandemia abbatte il consumo di chewing gum, ma chi lavora per tenere pulito l'asfalto non rileva grandi miglioramenti
FOTO E VIDEO
MAGGIA
20 ore
Schianto sulla cantonale, arriva la Rega
Coinvolta una monovolume con a bordo un uomo, una donna e tre bambini
MONTE CARASSO
22 ore
Salvati nella notte cinque escursionisti
Intervento della Rega sopra Monte Carasso, nei pressi della capanna Albagno
LUGANO
1 gior
Aggressione in stazione, l'accusa è di tentato omicidio
I tre dovranno rispondere anche di lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile