tipress
CANTONE
17.01.19 - 15:560

Furti con scasso in Ticino: un arresto nel Locarnese

Il 22enne sarebbe autore di numerosi colpi messi a segno durante il periodo natalizio

LOCARNO - Un 22enne cittadino italiano e residente in Italia è stato arrestato il 14 gennaio. L'uomo - riferiscono il Ministero pubblico, la Polizia cantonale e la Polizia città di Locarno - è in particolare sospettato di essere l'autore di numerosi furti con scasso messi a segno, durante il periodo natalizio, ai danni di aziende ed esercizi pubblici del nostro cantone.

La sua identificazione è stata resa possibile dagli accertamenti scaturiti dall'apposita inchiesta della Polizia cantonale, mentre il fermo è scattato al termine di un breve inseguimento per le vie di Locarno operato da agenti della Polizia comunale di Locarno.

Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono quelle di furto aggravato, siccome commesso in banda e per mestiere, ripetuta violazione di domicilio, ripetuto danneggiamento.

La misura restrittiva della libertà è già stata confermata dal Giudice dei provvedimenti coercitivi (GPC). L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Roberto Ruggeri.

Commenti
 
Maxy70 7 mesi fa su tio
Davvero strano, ero convinto che fosse un patrizio di Cademario!!! Adesso almeno che lo sbattano fuori, ladrone di un min$$$ia!!!
Rolf Banz 7 mesi fa su fb
un altro Gigi da Viganell
TOP NEWS Ticino
SONDAGGIO
CANTONE
27 min

Taglia l'erba alle 19.30: arriva la polizia e lo ferma

Scena surreale sulle colline di Cugnasco-Gerra. Eppure i regolamenti comunali parlano chiaro. Il comandante Dimitri Bossalini: «Qualcuno ha richiesto il nostro intervento»

CANTONE
2 ore

Vuole fare il volontario: ma il curatore gli mette limiti

La vicenda di un cinquantenne bellinzonese, attivo nei City Angels, riapre il dibattito sulle persone sotto tutela. Fino a che punto si può spingere l’autorità?

CANTONE
3 ore

L'allarme Cinipide è rientrato:  «Ci sarà un buon raccolto di castagne»

La ricomparsa delle "galle" sugli alberi aveva fatto temere un ritorno dell'insetto dannoso: «Ma anche l'antagonista è in azione. L'equilibrio è ristabilito» dice il capoufficio della selvicoltura

CANTONE
12 ore

Prima i permessi falsi, ora i tentati furti

Il processo per i permessi è stato rinviato in quanto uno degli imputati è l’uomo arrestato per i colpi al bancomat di Sant’Antonino

CADENAZZO
12 ore

L'ombra del 5G sul palazzo a luci rosse

Presso lo stabile dell'ex "Bosco" sono già sorte le modine per piazzare l'antenna. La domanda di costruzione è appesa all'albo. Intanto, nell'ombra si muove l'opposizione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile