Ti-Press
LUGANO
06.01.19 - 22:450

“Convenzione PAL3”: quali opportunità per Lugano?

I consiglieri comunali PLR hanno inviato un'interrogazione al Municipio

LUGANO - Luca Cattaneo e altri consiglieri comunali PLR hanno inviato un'interrogazione al Municipio di Lugano in merito alla Convenzione PAL3 chiedendosi quali opportunità vi siano per la città.

«Con il nuovo anno - è stato spiegato - Cantone e Commissione regionale dei trasporti del Luganese (CRTL) hanno dato un chiaro segnale di voler portare avanti progetti intesi a “cambiare radicalmente il territorio ticinese". Con queste parole, il Direttore del Dipartimento del territorio si è infatti espresso in conferenza stampa per presentare i principali aspetti della Convenzione per la progettazione – fra il 2021 e il 2026 – delle misure previste dal PAL3. Fra queste, vanno sicuramente menzionate il Park&Ride di Manno, la circonvallazione Agno-Bioggio (che permetterebbe l’allungamento della pista dell’aeroporto Lugano-Agno), la realizzazione del tram-treno e dell'Agglobus».

I consiglieri hanno quindi sottolineato che sebbene gran parte delle misure infrastrutturali non saranno edificate sul territorio del Comune di Lugano, la Città si prenderà a carico un onere finanziario importante. «In questo senso è essenziale che le misure previste dal PAL3 (anche quelle fuori dai confini comunali) siano debitamente e tempestivamente considerate nella politica dei trasporti del nostro Comune – tenuto conto anche dei tempi tutt’altro che celeri della politica – affinché si eviti di perdere il treno…o il tram».

Viene quindi chiesto:
1. Nell’ottica della politica comunale dei trasporti, come valuta il Municipio il contenuto della Convenzione sottoscritta fra Cantone e CRTL?
2. La sottoscrizione della Convenzione permette al Municipio di sbloccare dei progetti sin qui rimasti fermi in attesa delle mosse del Cantone (e/o della CRTL)? Se sì, quali?
3. In che misura (anche) le opere fuori dal territorio comunale previste dal PAL3 vengono, rispettivamente verranno considerate nel mandato per lo studio di base del Piano regolatore unitario (Masterplan)?
4. Tenuto conto dei molti interrogativi sul futuro dell’aeroporto Lugano-Agno, come intende muoversi il Municipio a fronte della possibilità – ora meno remota – di allungamento della pista? Con quali tempistiche l’Esecutivo intende eventualmente agire nei confronti di LUGANO AIRPORT SA e degli altri Comuni interessati?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile