Tipress
MELIDE
26.10.18 - 10:520
Aggiornamento : 11:20

Fermato un ladro di barche

Il suo compagno di furti è tuttora latitante. I due sono stati sorpresi a rubare un motore di un natante

MELIDE - Un altro arresto nell’ambito dei furti di motori delle barche. Ieri a finire in manette è stato un 44enne cittadino ucraino residente in Ucraina.

Come riferisce la polizia, l’uomo si era dato alla fuga dopo essere stato sorpreso a rubare, insieme ad una seconda persona, un motore di un natante a Melide. Ne è nato quindi un ampio dispositivo al quale ha preso parte anche la Polizia Città di Lugano che, intorno alle 2.30, ha portato al fermo del 44enne. Il fuggitivo è stato individuato a bordo di un veicolo a noleggio con targhe italiane sull'autostrada A2, a Chiasso. Il correo è tuttora latitante.

Le ipotesi di reato nei confronti del 44enne sono furto aggravato siccome commesso in banda e per mestiere, e danneggiamento.

L'inchiesta, coordinata dalla Procuratrice pubblica Pamela Pedretti, dovrà ora chiarire l'eventuale coinvolgimento del 44enne in altri episodi accaduti sul territorio.

Negli scorsi mesi infatti è stata registrata una serie di furti analoghi sia sulle rive del lago Verbano sia su quelle del Ceresio.

 

10 mesi fa Furti sulle imbarcazioni, ecco come agiscono i ladri
10 mesi fa Razzia di motori tra le barche del Verbano
1 anno fa Arrivano in barca dal lago, e rubano i motori
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile