Tipress
CANTONE
15.10.18 - 15:040
Aggiornamento : 16:55

Furti sulle imbarcazioni, ecco come agiscono i ladri

Una settantina i casi nel 2018. Due le persone arrestate, e altri accertamenti sono in corso

LOCARNO - Come avevamo anticipato questa mattina, i laghi sono diventati una preda facile per i ladri in cerca di motori fuoribordo. Ad essere presi di mira sono soprattutto quelli che vanno dai 4 ai 25 KW di potenza

Ora la polizia, confermando la nostra notizia, ha diffuso il modus operandi: i ladri arrivano via strada con un furgone, identificano la barca da depredare e, dopo aver tagliato il lucchetto che assicura il motore al natante, lo rubano. La tecnica viene ripetuta su diverse imbarcazioni.

Se in primavera i furti avvenivano soprattutto nei porti/pontili lacustri del cantone, oggigiorno gli autori si spingono con delle piccole imbarcazioni all’interno dei campi boe.

In base agli accertamenti, fa sapere la polizia, gli autori provengono prevalentemente dall’Europa dell’est o dall’area dei Balcani.

Fino a oggi la polizia cantonale ha già provveduto all’arresto di due persone trovate con la refurtiva ancora nel veicolo. Altri accertamenti sono in corso.

La statistica indica per l’anno in corso una settantina di casi di furto in Ticino.

La polizia coglie l’occasione per ricordare una serie di consigli e raccomandazioni:

  • fare invernare il proprio natante in un cantiere nautico;
  • nel caso l’imbarcazione debba rimanere stazionata all’aperto, levare il motore per il periodo invernale e custodirlo in luogo sicuro;
  • applicare un antifurto moderno: sul mercato vi sono diversi dispositivi particolarmente difficili da scassinare;
  • nel caso si dovessero avvistare delle piccole imbarcazioni durante le ore notturne all’interno dei campi boe allertare la Polizia cantonale (117).
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
PONTE TRESA
3 ore
Scontro al passaggio a livello: traffico in tilt
Un tamponamento è avvenuto questa sera sulla cantonale verso Ponte Tresa, presso i binari dell'FLP
ISONE
7 ore
«Tutto liscio» al carnevale, per ora
Dal "Carnevaa di Locc" un bilancio positivo. «Le regole di sicurezza hanno funzionato»
FOTO
BELLINZONA
10 ore
La Città dei mestieri è infine realtà
La struttura di Viale Stazione è stata inaugurata oggi. L'apertura ufficiale è attesa per lunedì
FOTO E VIDEO
CUGNASCO-GERRA
15 ore
Le fiamme distruggono il tetto di una casa a Cugnasco
L'incendio è divampato questa notte in via Vaslina. Nessuno è rimasto ferito
ASCONA
1 gior
Raccogliere la plastica? «Non ne vale la pena (per ora)»
Il Municipio di Ascona risponde al malcontento dei cittadini per la mancata organizzazione del servizio
ISONE
1 gior
L’incendio sul Monte Tiglio causato da un’esercitazione militare?
Un caso analogo si sarebbe già verificato nel 1994, come ricorda un testimone
CANTONE
1 gior
Coronavirus, in Ticino siamo pronti?
Il medico cantonale Giorgio Merlani incontra gli enti d'intervento per elaborare un protocollo. «Niente panico»
FOTO
BELLINZONA
1 gior
La Birreria Bavarese cambia, ma non muore
Dopo quarant'anni la famiglia Lazzarotto-Romano ha deciso di lasciare lo storico locale di Viale Stazione. Già trovato chi subentrerà
BELLINZONA
1 gior
Bus fermato sull'A2, dentro c'erano 40 piccioni vivi
Il controllo è stato effettuato ieri nell'area di sosta di Bellinzona. I volatili erano destinati a una gara
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile