Agitazione al Palapenz: «La Polizia ha ostacolato il lavoro di un fotoreporter»
tipress
CANTONE
27.09.18 - 14:170
Aggiornamento : 16:48

Agitazione al Palapenz: «La Polizia ha ostacolato il lavoro di un fotoreporter»

L’Associazione Ticinese dei Giornalisti critica l'operato degli agenti che hanno cacciato un operatore di TiPress dalla conferenza sul nuovo centro asilanti. E spunta anche un video di un manifestante

LUGANO - «La Polizia ha limitato il lavoro correttamente svolto da un fotoreporter». Così l’Associazione Ticinese dei Giornalisti, dopo aver ricostruito i fatti occorsi a Chiasso durante la serata di presentazione del nuovo Centro federale d’asilo.

Nella fattispecie un operatore di TiPress era stato cacciato da alcuni agenti dopo uno scatto che ritraeva una delle persone del pubblico accompagnate fuori a forza in seguito a una serie di concitate interruzioni.

A tal proposito l'ATG ribadisce ancora una volta il valore fondamentale del diritto di cronaca e deplora l’atteggiamento dei singoli agenti che «con parole e gesti fuori luogo, hanno impedito al collega di testimoniare ciò che stava accadendo».

Senza voler enfatizzare quanto successo e pur comprendendo che la Polizia è spesso chiamata a gestire situazioni delicate e atteggiamenti provocatori, l'ATG ritiene che questo «deprecabile episodio possa servire al Corpo per far comprendere agli agenti, specialmente a quelli più giovani e inesperti, l’importanza del lavoro svolto dalla stampa e il dovere legale e costituzionale di non ostacolarlo».

L’Associazione Ticinese dei Giornalisti invita i colleghi, in occasione di manifestazioni sensibili, a volersi far riconoscere immediatamente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 3 anni fa su tio
...........deplora l’atteggiamento dei singoli agenti che «con parole e gesti fuori luogo, hanno impedito al collega di testimoniare ciò che stava accadendo». Se è quello il giornalista che si esprime in quel modo, la Polizia non ha nulla da imparare da un "fofografo" in fatto di parole fuori luogo. Fosse capitato trent'anni fa quello mangiava con la cannuccia e nessuno avrebbe avuto da ridire !!!!!!!
frameofmind 3 anni fa su tio
@Tato50 Peccato che il tizio allontanato (che per sua stessa ammissione non si definisce giornalista, cf. la lettera inviata ai media) non sia il fotografo di cui la presa di posizione sopra.
Tato50 3 anni fa su tio
@frameofmind È per questo che ho scritto "se è quello...." ;-)
KilBill65 3 anni fa su tio
Se quanto e' avvenuto nella serata al Palapenz di Chiasso dove si sono svolti i fatti, fuori il locale dove sostengono di essere stati malmenati e minacciati dagli agenti di polizia, facciano una regolare denuncia e la giustizia fara' il suo corso.
frameofmind 3 anni fa su tio
Quello nel video non è il fotografo TiPress di cui la presa di posizione sopra, probabilmente è quello citato nell'altro articolo (https://www.tio.ch/ticino/cronaca/1326751/agitazione-al-palapenz -polizia-brutale preso-per-il-co llo-e-sbattuto-contro-un-muro ). Babbi quelli che prendono per oro colato racconti parziali, babbi quelli che danno dei giornalai, gratuitamente, a chi effettivamente stava facendo il proprio lavoro, ed infine babbi quelli che mettono il video di un'altra persona in testa ad un articolo che si riferisce ad altri fatti. O meglio, giornalai, che "riportano" ma non "indagano" (verificano? confermano?). Inoltre, e questo lo vedo adesso, anche la "testimonianza" riportata nell'articolo del link è parziale ed editata a piacimento dal giornalaio di turno. La lettera integrale è stata riportata da ticinonews.
Realista 3 anni fa su tio
@ni_na Libera di non crederci. Penso di essere una persona oggettiva. Comunque il fotografo in questione ha iniziato a disturbare ancora prima dell'inizio della presentazione, continuando poi con l'inizio degli interventi di disturbo da parte dei manifestanti, sostenuti sempre dal fotografo. Il mio intervento di ieri è stato il primo su un blog, spinto dalla rabbia nel leggere la distorsione dei fatti da parte di alcuni giornalisti/articoli. Non si preoccupi, ora me ne torno nel mio mondo! Un'ultima cosa: ma lei era presente?
shooter01 3 anni fa su tio
Lodo l'operato degli agenti, fin troppo corretto.
shooter01 3 anni fa su tio
Fotografo ? RSI a parte io ho visto solo dei pagliacci
Evry 3 anni fa su tio
Molto bene, certi fotografi .... pensano di avere tutti i diritti ma si comportano da arroganti e prepotenti !
KilBill65 3 anni fa su tio
@Evry Comunque TUTTI devono comportarsi in modo dignitoso, compresa la polizia.....
lo spiaggiato 3 anni fa su tio
Immagino che all'evento erano presenti numerosi giornalisti e avranno visto quanto successo... quindi se la loro associazione dice «La Polizia ha limitato il lavoro correttamente svolto da un fotoreporter» mi viene da pensare che sia vero...
SosPettOso 3 anni fa su tio
@lo spiaggiato Se si lamentano significa che erano tutti fotografi rossi... rivoluzionari e bolscevichi! L'unico giornalista giusto è quello che loda sempre l'operato degli agenti, anche se truffano le assicurazioni.
roma 3 anni fa su tio
...gli agenti hanno fatto bene, anzi, benissimo.
sedelin 3 anni fa su tio
toh, leggi l'articolo e vien spontaneo sostenere il giornalista, leggi il commento di un blogger presente e... a galla vien la verità!
1303 3 anni fa su tio
Sta gente è una vergogna
Pippogoal 3 anni fa su tio
Perfetto! Grazie Realista, le parole di qualcuno presente fortunatamente (almeno per una volta) fanno capire esattamente come sono andate le cose.
1303 3 anni fa su tio
@Pippogoal Eccerto, da un manipolo di esaltati il cui scopo era chiaramente quello di provocare e filmare le reazioni cosa si può pretendere? Giornalista, prima impara il rispetto che non sei Gesù Cristo
malcantone 3 anni fa su tio
Cito: "A tal proposito l'ATG ribadisce ancora una volta il valore fondamentale del diritto di cronaca..." aggiungerei VERITIERA! Basta con gli scoop alla Patti Chiari... Bisogna sempre sentire le 2 campane!
seo56 3 anni fa su tio
Sempre e comunque dalla parte delle forze dell’ordine!! Sono sicuro che se hanno agito così avranno avuto dei validi motivi.
Frankeat 3 anni fa su tio
@seo56 Anche essere sempre e comunque di parte per partito preso, non è una cosa corretta.
seo56 3 anni fa su tio
@Frankeat Hai ragione. Naturalmente il mio commento è riferito a quando le forze dell’ordine agiscono nella legalità.
Frankeat 3 anni fa su tio
Non penso che in Ticino i poliziotti ammanettino e scortino all'esterno un giornalista/fotoreporter così, tanto per sport. Se poi i commenti che ho letto qui sotto sono veri, allora qualcuno non la racconta giusta.
Monello 3 anni fa su tio
....Giornalista rosso immagino !!...anzi sicuramente ....
Monello 3 anni fa su tio
...Hanno fatto bene !!
SSG 3 anni fa su tio
analizziamo piuttosto il modus operandi del giornalismo ticinese; sempre alla ricerca dello scoop ad effetto falsificando o addirittura inventando le notizia. Basta giornalai, rivogliamo i giornalisti, ma quelli VERI!
Realista 3 anni fa su tio
Ero presente fra il pubblico della serata, ma non penso lo fossero quelli dell'ATG. Chissà se qualcuno li ha informati dell'atteggiamento avuto da parte del fotografo, dentro e fuori la sala. Ho potuto anche ascoltare con le mie orecchie gli insulti rivolti dal fotografo ai poliziotti (irripetibili su questo blog!). Troppo facile continuare a criticare l'agire della polizia.
SSG 3 anni fa su tio
@Realista esatto! spero che l'individuo venga denunciato e che la sua amica stampa pubblici nome e cognome e magari anche la foto. Un bel selfie...
ni_na 3 anni fa su tio
@Realista Dai raccontaci un po’ come è andata se eri presente, perché il fotografo avrebbe insultato i poliziotti? Ammesso che sia vero, potrebbe essere stata la sua reazione alla loro prepotenza. E in tal caso, anche se sbagliato, comprensibile. Mi dispiace ma il tuo commento così vale poco,troppo facile difendere la polizia a tutti i costi e riportare solo parzialmente i fatti.
KilBill65 3 anni fa su tio
Questa e' la nostra democrazia fasulla!!...Sempre piu' convinto che le cose stanno cambiando in peggio ultimante!!!........
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 ore
Selvaggina, più che alla radioattività occhio al piombo
Il Laboratorio cantonale ha analizzato diversi "prodotti" della terra alla ricerca di radioattività e metalli pesanti
LOCARNO
10 ore
Anche Locarno si mette la mascherina
Raccomandata in centro e nelle zone molto frequentate, nel villaggio di Locarno On Ice ingresso solo con il 2G
LOCARNO
10 ore
Dopo il pestaggio sarà rafforzato da subito il pattugliamento
La decisione presa dal Municipio al termine della seduta odierna.
LUGANO
11 ore
Naturalizzazione negata all'imam? Decisione da rivedere
Il Tribunale amministrativo federale ha accolto il ricorso dell'imam di Viganello, rimandando l'incarto alla SEM
FOTO
CANTONE
13 ore
Nuove officine FFS da 580 milioni di franchi
Aumenta l'investimento, anche a causa della «crescita delle attività nel futuro stabilimento»
CANTONE
13 ore
«Sintomi depressivi gravi per un terzo degli studenti»
L'allarme del SISA in base ai risultati di un questionario distribuito alla Scuola cantonale di Commercio
CANTONE
16 ore
L'appello del Cantone: obbligo di mascherina nei luoghi affollati
Il Consiglio di Stato sostiene tale provvedimento, che è «efficace» e «assicura un'elevata sicurezza sanitaria»
CANTONE
17 ore
Arriva la neve, «usate l'auto soltanto se necessario»
Per domani, 8 dicembre, è prevista un'allerta meteo di livello 3. Le raccomandazioni della polizia cantonale
CANTONE
18 ore
Altri 188 casi e nove quarantene di classe
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 83. Un nuovo positivo nelle case anziani.
CANTONE
18 ore
Ecco come studiare
Sono aperte le iscrizioni per i corsi indirizzati ai ragazzi della Scuola media
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile