Tio/20minuti
LUGANO
17.09.18 - 20:030
Aggiornamento : 18.09.18 - 09:11

«Attenti a Thomas», il finto apprendista che vi frega i soldi

Il giovane da qualche settimana raggira i passanti davanti alle filiali Migros del centro. Il portavoce: «Ci è arrivata l'ennesima segnalazione»

LUGANO – Si avvicina ai coetanei, si presenta come Thomas e dice di essere un apprendista di Migros. Poi, con molta spigliatezza chiede un prestito, promettendo di restituire il denaro il giorno dopo. C'è un adolescente che da qualche settimana "frega" i clienti, soprattutto i teenagers, davanti alle sedi Migros di Lugano Centro e di Cassarate. A lanciare l'allarme è il portavoce Luca Corti. «Ci è arrivata l'ennesima segnalazione da parte di una ragazzina raggirata da questo personaggio. Quel giovane non ha nulla a che fare con noi».

Piccoli, grandi, prestiti – Del ragazzo per ora non si conosce molto. Non si sa né chi sia veramente, né da dove provenga. Ciò che appare certo è che le sue vittime sono ormai parecchie. «Solitamente chiede prestiti attorno ai 20 o 30 franchi. Pare che lo abbia fatto diverse volte, per poi sparire nel nulla e non farsi trovare. A clienti, ma anche a passanti. Si rivolge in particolare alla gente della sua età. Ha, però, chiesto soldi pure a persone adulte».

Una questione d’immagine – Corti ne fa anche una questione d'immagine. «Per noi è importante tutelare la nostra clientela. E soprattutto distanziarci dal caso». Al momento non è noto se il ragazzo abbia agito, con le medesime modalità, anche nei pressi di altri negozi legati ad altri marchi. Secondo un nostro lettore lunedì il ragazzo si trovava davanti alla Coop di Mendrisio. A lui avrebbe chiesto «qualche spicciolo» e di potere «fare una telefonata».

Nel corso delle prossime ore, il giovane potrebbe essere segnalato ai servizi sociali della Città di Lugano. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Indagine su cinquemila aziende per capire l'effetto Covid
Il progetto nasce su incarico del Cantone ed è stato sviluppato dalla SUPSI
FOTO
CANTONE
3 ore
De Rosa: «Eravamo pronti», Vitta: «Saranno anni difficili»
Pronzini parte subito all'attacco, ora tocca ai consiglieri di Stato prendere la parola.
CANTONE
5 ore
Ascensione impegnativa per la Rega
Gli equipaggi della Guardia aerea sono decollati 150 volte in Svizzera, di cui sedici in Ticino
CANTONE
7 ore
Un nuovo caso e un decesso nelle ultime 24 ore
Dall'inizio dell'emergenza, i casi positivi al Covid-19 registrati nel nostro Cantone sono 3'306. 348 i morti.
CANTONE
8 ore
La collaborazione tra ospedali pubblico-privato è stata esemplare
Ma poi la critica: "La Svizzera ha reagito in modo eccessivo alla pandemia"
CANTONE
9 ore
I ticinesi in bici per fuggire al Covid
Negozi di biciclette presi d'assalto. ProVelo: «Mai visti tanti ciclisti, sta succedendo qualcosa»
CANTONE
11 ore
Lugano capitale per tre giorni
Il Gran Consiglio ritorna a riunirsi dopo due mesi
LUGANO
19 ore
«Siamo rimasti all'estero per proteggere i nostri cari»
Il più grande rimpatrio della storia ha riportato in Svizzera quasi 7.000 persone a bordo di 33 voli.
CANTONE
21 ore
«Una legge sbagliata spalancherà la via all’assistenza»
Gli effetti del coronavirus su un mercato già malato nella lettura di Bruno Cereghetti
FOTO E VIDEO
CANTONE
23 ore
Le sponde della Maggia attirano numerosi bagnanti
Complice la giornata semi-estiva, le distanze sociali non sempre sono state rispettate.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile