Tio/20minuti
LUGANO
17.09.18 - 20:030
Aggiornamento : 18.09.18 - 09:11

«Attenti a Thomas», il finto apprendista che vi frega i soldi

Il giovane da qualche settimana raggira i passanti davanti alle filiali Migros del centro. Il portavoce: «Ci è arrivata l'ennesima segnalazione»

LUGANO – Si avvicina ai coetanei, si presenta come Thomas e dice di essere un apprendista di Migros. Poi, con molta spigliatezza chiede un prestito, promettendo di restituire il denaro il giorno dopo. C'è un adolescente che da qualche settimana "frega" i clienti, soprattutto i teenagers, davanti alle sedi Migros di Lugano Centro e di Cassarate. A lanciare l'allarme è il portavoce Luca Corti. «Ci è arrivata l'ennesima segnalazione da parte di una ragazzina raggirata da questo personaggio. Quel giovane non ha nulla a che fare con noi».

Piccoli, grandi, prestiti – Del ragazzo per ora non si conosce molto. Non si sa né chi sia veramente, né da dove provenga. Ciò che appare certo è che le sue vittime sono ormai parecchie. «Solitamente chiede prestiti attorno ai 20 o 30 franchi. Pare che lo abbia fatto diverse volte, per poi sparire nel nulla e non farsi trovare. A clienti, ma anche a passanti. Si rivolge in particolare alla gente della sua età. Ha, però, chiesto soldi pure a persone adulte».

Una questione d’immagine – Corti ne fa anche una questione d'immagine. «Per noi è importante tutelare la nostra clientela. E soprattutto distanziarci dal caso». Al momento non è noto se il ragazzo abbia agito, con le medesime modalità, anche nei pressi di altri negozi legati ad altri marchi. Secondo un nostro lettore lunedì il ragazzo si trovava davanti alla Coop di Mendrisio. A lui avrebbe chiesto «qualche spicciolo» e di potere «fare una telefonata».

Nel corso delle prossime ore, il giovane potrebbe essere segnalato ai servizi sociali della Città di Lugano. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
ASCONA
4 ore

Il cantiere fa scappare i clienti: «Un danno non indifferente»

Lavori in corso in alta stagione: nei centri turistici gli esercenti si lamentano. Anche i Comuni, ma possono farci poco

BELLINZONA
6 ore

Caso Carpinteri: i retroscena legali

All’ex finto cuoco di Belusconi non è stato rilasciato il permesso. Il deputato MPS Matteo Pronzini se la prende col Governo. Ma il Cantone reagisce: «Siamo stati efficaci»

CANTONE
7 ore

«Non abbiamo chiuso le fontane per favorire i chioschi»

Le Ffs smentiscono un’impressione diffusa. L’acqua potabile gratuita esiste, resiste e talvolta scorre semplicemente un po’ nascosta

FOTO E VIDEO
BELLINZONA
7 ore

Auto in fiamme in un posteggio

I pompieri del Centro di soccorso cantonale hanno spento l'incendio, di cui non si conoscono al momento le cause

CAMPIONE D’ITALIA
15 ore

Il “funerale” dell’enclave ad un anno dalla chiusura del casinò

Gruppo Residenti e Comitato Civico invitano la cittadinanza a scendere in strada il prossimo 27 luglio: «Campione non può essere dimenticata»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile