TiPress
AIROLO
04.09.18 - 09:400
Aggiornamento : 10:02

Incidente nel San Gottardo: galleria chiusa

Due auto si sono urtate all'interno del tunnel, senza gravi conseguenze. La riapertura dovrebbe essere prevista a breve

AIROLO - La galleria del San Gottardo è stata chiusa in entrambe le direzioni, poco prima delle 9.30 ,a causa di un incidente.

Due veicoli si sono urtati all'interno del tunnel, senza gravi conseguenze. 

Al momento il servizio di picchetto sta già procedendo allo sgombero delle auto incidentate e la galleria dovrebbe venire riaperta a breve. 

Ad ogni modo lo scontro sta già creando disagi al traffico: al portale sud della galleria si sono formati tre chilometri di coda, mentre sull'altro versante del tunnel la colonna ha raggiunto i due chilometri.

TOP NEWS Ticino
VIDEO
RIVA SAN VITALE
6 ore

Atterraggio bagnato per un parapendista

Lo sventurato è rimasto aggrappato per qualche minuto a una boa, fino a quando alcuni passanti lo hanno aiutato a raggiungere la riva e a uscire dall’acqua

FOTO
CANTONE
10 ore

È tempo di vendemmia

Un po' in tutto il cantone in questi giorni si raccolgono gli sforzi e i sacrifici fatti negli scorsi mesi

FOTO
SERRAVALLE
11 ore

Due sottopassaggi a favore dell'integrazione a Malvaglia

I muri vicino al campo di calcio e nei pressi del garage Doma Car sono stati colorati negli scorsi mesi da bambini e genitori

CANTONE
15 ore

Danial è stato ritrovato «in buone condizioni»

Il 14enne di Paradiso, scomparso ieri mattina durante il tragitto casa/scuola è stato rintracciato in serata

VIDEO
LUGANO
15 ore

Il LAC vi invita a una festa gratuita adatta a tutte le età

Fine settimana di eventi aperti a tutti per celebrare l’inizio della nuova stagione artistica. Ai microfoni di tio/20minuti una piccola anteprima

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile