tipress/archivio
MONTECENERI
30.07.18 - 16:400
Aggiornamento : 31.07.18 - 06:06

Spara con il fucile, la canna si stacca e lo ferisce

51enne soccorso dalla Croce verde e portato in ospedale

MONTECENERI - È un infortunio insolito quello verificatosi oggi, poco prima delle 10, alla Piazza d'armi del Monte Ceneri.

Nell'ambito di un'attività privata promossa da una ditta attiva nella vendita di armi, come riferisce la Polizia cantonale, un 51enne cittadino svizzero domiciliato nel Luganese era intento a sparare con un fucile presso lo stand di tiro.

Per cause che l'inchiesta di polizia dovrà stabilire, la canna dell'arma si è staccata dalla bascula ferendolo seriamente ad un braccio.

Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e i soccorritori della Croce Verde di Lugano, che dopo aver prestato le prime cure al 51enne, lo hanno trasportato in ambulanza all'ospedale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
37 min
«Non sapevamo. Chiariremo e affronteremo»
Sui presunti abusi in Rsi viene comunicato che le indagini saranno affidate ad esterni.
CANTONE
52 min
«In Ticino restrizioni prorogate fino al 18 dicembre»
Durante una conferenza stampa a Palazzo delle Orsoline il governo ha illustrato la sua strategia
LUGANO
2 ore
«Questo terrore non c'entra con l'Islam»
Aggressione alla Manor: la dura condanna della comunità musulmana sciita in Ticino
FOTO
CANTONE
2 ore
«Gli assembramenti sono stati solo spostati di un'ora»
Lo slittamento dell'orario delle scuole superiori non avrebbe finora avuto l'effetto sperato.
CANTONE
5 ore
Aveva tentato di recarsi in Siria, senza successo
La fedpol ha fornito nuove informazioni sulla donna che ieri ha ferito due persone alla Manor di Lugano.
ONSERNONE
6 ore
Mentre tagliava le piante, gli è caduto addosso un muro
L'incidente si è verificato in Valle Onsernone. Gravi ferite per un 52enne della regione
CANTONE
6 ore
«Sconcerto e delusione» per la conferenza stampa di ieri
Critiche da parte dell’Associazione ticinese dei giornalisti per come Gobbi e Cocchi hanno gestito la conferenza stampa
CANTONE
7 ore
Altre dieci vittime del Covid-19 in Ticino
Nelle ultime ventiquattro ore 21 persone sono state ricoverate in ospedale, mentre 29 lo hanno lasciato.
CANTONE
8 ore
«Quando mi ha detto “ti ammazzo” qualcosa si è rotto»
Quella di Federica è solo una delle tante, troppe, storie di violenza. Che non è solo fisica, ma psicologica, verbale
FOTO E VIDEO
MAROGGIA
10 ore
«Un colpo duro per tutti. Maroggia ha perso il suo ultimo simbolo»
Il Mulino apparteneva alla famiglia Fontana da 42 anni ed era stato tramandato di padre in figlio.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile