fotolia
CANTONE
11.07.18 - 15:220
Aggiornamento 19:12

L'addio su Facebook prima di togliersi la vita

Il post affidato ai social, nel cuore della notte, di un fonico noto nel Bellinzonese a cui sono seguiti centinaia di messaggi di cordoglio

LUGANO - È un saluto, l'ultimo, forse nemmeno un tentativo estremo di chiedere aiuto, quanto piuttosto la volontà di lasciare una piccola traccia prima di sparire, quello lasciato da un 40enne del Bellinzonese sulla propria pagina Facebook, prima di ricorrere al gesto estremo. 
    
«ADDIO MONDO ADDIO AMICI! W l'amore e chi non si arrende!!!», ha digitato questa notte il fonico, abbastanza conosciuto nell'ambiente musicale, su una tastiera. Un messaggio rimasto lì, in attesa, mentre il gesto si compiva, senza che nessuno lo scorgesse prima di diverse ore. 
    
A seguire, la mattina dopo, su quella stessa bacheca si sono moltiplicati a decine e poi centinaia i "perché lo hai fatto" e i "Rip". Ad un messaggio abbandonato al silenzio della notte sono seguite, insomma, risposte a chi non poteva più leggerle.
    
Sconosciuti i motivi del gesto, anche se sempre il social sembra essere rivelatore di un problema esistente in precedenza: «NON È GIUSTO PERÒ CHE PIOVE SEMPRE SUL BAGNATO», sottolineava 10 ore prima con un grido virtuale fatto di maiuscole e imprecazioni il 40enne.
    
Tracce indelebili, queste, affidate a piattaforme "sociali" della rete che, in casi come questi, si trasformano soltanto in tristi amplificatori di dolore. 

Tags
addio
facebook
notte
facebook prima
gesto
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report