PARADISO
14.06.18 - 15:330
Aggiornamento 18:16

La carcassa di un cagnolino spunta dal Ceresio

A trovarla nel lago due pescatori su un pontiletto antistante Palazzo Mantegazza

PARADISO - Nell'immaginario collettivo, quando all'amo abbocca la preda sbagliata, viene alla mente il classico scarpone scucito. Ma non è ciò che hanno trovato due giovani che ieri, canna in mano, stavano pescando sul pontile antistante Palazzo Mantegazza. 

A galleggiare davanti ai loro occhi i due hanno trovato una carcassa in putrefazione. Ma non di un pesce o di qualche animale acquatico. Avvicinata la massa biancastra, i ragazzi sono riusciti a identificare di che tipo di animale si trattasse: un cagnolino. 

L'avanzato stato di decomposizione della bestiola fa supporre che fosse lì da tempo. Se sia morto dopo essere caduto in acqua o se sia stato gettato nel lago dopo la morte non è chiaro. I due ragazzi, visto lo stato pietoso dell'animale ormai ridotto a una massa di pelo e ossa, non hanno avuto lo stomaco per toglierlo dal lago. 

Contattati, gli operai di Paradiso e Lugano che ieri si sono occupati della pulizia di quelle rive affermano di non essere stati messi al corrente del ritrovamento. Lo stesso la Polizia. 

Potrebbe interessarti anche
Tags
ceresio
cadavere
stato
cagnolino
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report