Immobili
Veicoli
LUGANO
13.04.18 - 17:330
Aggiornamento : 22:36

Dopo la multa, la Youtuber rischia una denuncia

La Polizia cantonale fa luce sulla vicenda della vlogger tedesca Rosella Mia. «La procedura era corretta». E potrebbero seguire altri provvedimenti

LUGANO - E luce fu sul "caso" della multa alla Youtuber Rosella Mia. Durante una recente vacanza in Ticino, la vlogger tedesca si è scagliata contro la polizia ticinese, accusando di «corruzione» un agente che l'aveva multata per un'infrazione stradale. Il poliziotto si sarebbe «intascato il denaro della multa infilandosi i soldi nel portafogli», dichiara la donna in un video pubblicato su Youtube.  

Verifiche interne - A seguito del nostro articolo, la Polizia cantonale è venuta a conoscenza del caso, e in maniera autonoma ha fatto scattare delle verifiche interne. Da queste è emerso che la cauzione a copertura spese era stata incassata da un loro agente. In questo contesto la Polizia cantonale rileva che «nell'ambito della vicenda l'agire degli agenti è stato corretto» e che pertanto non si è svolto esattamente come il video fa credere. 

Cosa è successo - L'auto su cui viaggiava la Youtuber assieme alla famiglia, in effetti, è stata fermata il 30 aprile nel primo pomeriggio in via Pian Scairolo a Noranco da una pattuglia della Polizia cantonale. I soldi - 260 euro, e non 270 come dichiarato nel video - sono stati incassati per «superamento della doppia linea di sicurezza».

«Valuteremo i passi necessari» - Quanto al fatto che il poliziotto abbia «intascato» il denaro, «ogni agente della Polizia cantonale è responsabile per la consegna degli importi contravvenzionali riscossi. In questo caso l'agente ha regolarmente incassato l’importo a copertura spese poi depositato presso il posto di Polizia cantonale di Noranco.» precisano dal Servizio Comunicazione, media e prevenzione della Polizia cantonale. «Inoltre, è stata emessa regolare ricevuta, la cui copia è in nostro possesso». Altro che corruzione, dunque. Ma la Polizia non la prende alla leggera. «Si tratta di un'accusa totalmente infondata. In quest’ambito valuteremo i passi necessari per difendere l'onorabilità del Corpo di polizia».

TOP NEWS Ticino
CANTONE
3 ore
Altri 173 contagi e un decesso nel fine settimana
Gli ospedali ticinesi accolgono attualmente 68 pazienti.
LUGANO
4 ore
Dopo l'accoltellamento, l'arresto
È finito in manette un cittadino svizzero di 32 anni residente nella regione
FOTO E VIDEO
CANTONE
5 ore
Dai 60 franchi al delitto. Ecco cosa rischia il centauro sregolato
Torna la bella stagione e le strade si riempiono di moto. Specie in autostrada, però, l'infrazione è comune.
LUGANO
7 ore
«A Lugano non c'è mai niente da fare!»
Hai tra i 14 e i 25 anni e abiti in riva al Ceresio? Allora partecipa al sondaggio promosso per “rianimare” la città
CANTONE
7 ore
In Ticino "per sbaglio", sono in un limbo
Il caso di un nucleo famigliare ucraino ospitato a Lamone-Cadempino. E l'appello del padrone di casa Giuseppe Akbas.
FOTO E VIDEO
LUGANO
14 ore
Accoltellamento in centro durante la festa
Un fatto di sangue è avvenuto in piazza Dante, mentre a pochi metri si svolgevano i festeggiamenti per la vittoria
FOTO
LUGANO
18 ore
Grande giornata di festa per Raiffeisen Walking Lugano
Tra i vari percorsi non è mancato l'appuntamento tradizionale con il City Trail fino al Monte Bré
FOTO
PORLEZZA
20 ore
Un capriolo nel Ceresio
Brutta avventura finita bene, oggi pomeriggio, nelle acque a largo di Porlezza
LUGANO
21 ore
Festeggiamenti in piazza e notte libera
Il Municipio accoglierà una delegazione dell’FC Lugano di ritorno dalla trionfale trasferta bernese.
FOTO
COLDRERIO
23 ore
Tenta un sorpasso, ma si ritrova sottosopra
L'incidente è avvenuto questo pomeriggio in via Santa Apollonia a Coldrerio. Nessuno dovrebbe essere rimasto ferito.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile