lettore tio/20minuti
LUGANO
14.02.18 - 18:170

Niente più animali per il fattore di Dino

Le 32 bestie dovranno essere cedute entro la prossima settimana

LUGANO - Dovrà cedere i suoi animali - in totale 32 tra asini e lama - entro la prossima settimana l’allevatore responsabile della grave situazione di indigenza rilevata in una fattoria di Dino. Lo riferisce la RSI. Nei confronti dell’uomo, in passato già interessato da controlli, è infatti scattato il divieto da parte dell’Ufficio del veterinario cantonale.

Ad aggravare la situazione nei suoi confronti sono state in particolare le foto, ritraenti la carcassa di un animale morto ed un asino ferito a terra, inviate lunedì alle autorità, che ora non escludono la possibilità di una denuncia al Ministero pubblico per maltrattamenti.

Il caso nel pomeriggio è finito anche sul tavolo del Municipio di Lugano, interpellato da Sara Beretta Piccoli e cofirmatari dell'atto.

4 gior fa Asini maltrattati: «Il comune ha segnalato gli abusi?»
4 gior fa Asini feriti, morenti e carcasse lasciate sul terreno
Tags
dino
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report