APST
LUGANO
10.01.18 - 17:270

È morto Clemente Bernasconi

Pittore e musicista, è deceduto all’età di 95 anni. Era co-fondatore dell’Associazione pittori e scultori ticinesi

LUGANO - È morto Clemente (Clem) Bernasconi, pittore e musicista ticinese. «Ti ricordiamo soprattutto per la tua capacità di operare, di essere stato propositivo e di sapersi mettere a disposizione», è l’omaggio di Casimiro Piazza, Presidente onorario dell’Associazione pittori e scultori ticinesi (APST).

L’APST era nata il 29 marzo 1996 con Clemente Bernasconi, Herbert Schwaller (deceduto nel 1997) e Casimiro Piazza.

Clem Bernasconi è nato a Rapallo, l’11 febbraio 1923, da una vecchia famiglia patrizia Chiassese, poi trasferitasi a Agno, dove ha frequentato tutte le scuole dell’obbligo. Già in tenera età i suoi genitori compresero che aveva uno spiccato senso per il disegno e i colori. Nel 1936 si iscrive alla scuola di pittura e dei capomastri, al Liceo di Lugano, con la direzione dei prof. Poretti, Alberti, Canonica e Carloni. Nel 1939 appena diplomato parte Zurigo, dove fu assunto da una delle più quotate ditte-atelier pubblicitarie di grafica e cartellonistica, nel 1947 con il decesso del padre, rientra in Ticino per essere più vicino alla famiglia ed è assunto quale funzionario alle PTT. Nel 1987, dopo 40 anni come postino, è pensionato. Nel 1958 sposa la signora Mariangela e nel 1974 nasce il figlio Sacha, che nel 2013 lo rende felicissimo con la nascita della nipotina Viola.

Tags
bernasconi
clemente
clem
morto clemente
clemente bernasconi
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report