CANTONE
20.11.17 - 11:040

Addio Six, chiude la sede di Bedano

La società di servizi finanziari cancellerà 100 posti di lavoro fra Ticino e Zurigo

BEDANO - SIX Group, società che fornisce servizi finanziari e che fra l'altro gestisce la borsa svizzera, intende cancellare 100 posti di lavoro in Svizzera. La riduzione dell'organico interesserà il comparto servizi di pagamento: saranno chiuse le sedi di Bedano (TI) e Oerlikon (ZH).

Il taglio occupazionale è in relazione con l'acquisizione dal gruppo Aduno delle attività di accettazione ed elaborazione di carte, spiega SIX in un comunicato odierno. Nell'ambito del processo di integrazione SIX riunirà le rispettive sedi nella sua sede principale di Zurigo, con conseguente chiusura delle succursali di Bedano e Oerlikon alla fine del 2018. Questa misura avrà conseguenze su un numero di posti di lavoro valutato fino a 100 a livello svizzero presso SIX Payment Services.

SIX ha avviato una procedura di consultazione per trovare una possibile alternativa alla prevista riduzione di impieghi. Per i collaboratori interessati da questo provvedimento è previsto un piano sociale. È verosimile che una parte dei posti sarà assorbita grazie alla fluttuazione naturale entro la fine del 2018.

SIX ha oltre 4000 dipendenti attivi in 25 paesi.

TOP NEWS Ticino
LOCARNO
3 ore

Furgone "bomba" nella Mappo Morettina, denunciato l'autista

Il mezzo conteneva una paletta non assicurata a dovere con 358 kg di cordoni detonanti, estremamente pericolosi ed esplosivi. La ditta verrà multata con diverse migliaia di franchi

LUGANO
3 ore

L’abbattimento degli alberi in stazione suscita indignazione sui social

Ma il Municipio rassicura: «Necessario toglierli. Hanno difetti strutturali». Tranquilli, arriveranno i bagolari

FOTO
CANTONE
4 ore

Alfred Escher attraversa la "sua" galleria per la prima volta

Per il 200esimo anniversario dalla nascita gli verrà fatto un originale regalo: una sua scultura verrà posizionata sul Gotthard Panorama Express

BRISSAGO
6 ore

Disabile licenziato dalle isole, il Decs: «Una sconfitta»

Il caso di Mattia Fenini, dipendente cantonale con un disturbo autistico. Bertoli: «Vicenda triste per il Cantone»

BELLINZONA
8 ore

Non solo zanzare tigri: occhio alle liane che “ingoiano” gli scooter

L’albero che divora l’asfalto. Il gambero che distrugge la catena alimentare. Globalizzazione e cambio delle abitudini di viaggio alla base di un Ticino sempre più esotico. Parla l’esperto

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report