BREAKING NEWS
Coronavirus, in Ticino altri 104 casi e dodici decessi
TiPress
LUGANO
23.10.17 - 07:230
Aggiornamento : 08:37

Accoltellamento in centro, l’aggressione in un video

La Città dispone di due telecamere nella zona, che riprendono a 360 gradi, e la discoteca adiacente “Blu Martini” ha le sue puntate sul piazzale d’entrata

LUGANO - Il Ministero pubblico è al lavoro per rintracciare i responsabili che nella notte tra venerdì e sabato si sono resi responsabili dell’accoltellamento di quattro persone, tutte ricoverate in ospedale, in via al Forte. A sua disposizione ci sarebbero delle immagini, che dovrebbe facilitare il lavoro d’indagine.

Come riportano alcuni media ticinesi, infatti, il sistema Securcity della città di Lugano dispone di due telecamere, una in via Carducci e una in corso Pestalozzi, che filmano a 360 gradi, riprendendo anche via al Forte. Anche la discoteca adiacente, “Blu Martini” - che sostiene che non si trattava di suoi clienti e di essere toccata da “cattiva pubblicità” ingiustamente - possiede delle telecamere di sicurezza puntate sul piazzale d’entrata.

Le prime immagini sembrano mostrare «un giovane dai lineamenti sudamericani», il che farebbe pensare a un regolamento di conti, considerato che i feriti sono tre albanesi - due 27enni e un 23enne residenti in Italia - e un cittadino svizzero 22enne domiciliato nel Mendrisiotto.

L'inchiesta è coordinata dal Sostituto Procuratore generale Antonio Perugini, che assieme alla Polizia cantonale sta procedendo agli accertamenti necessari per stabilire l'esatta dinamica dei fatti e il motivo scatenante.

TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
I casi aumentano ancora, ma un po' meno
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 2'195. I morti complessivi legati al coronavirus sono 132
CANTONE
2 ore
Il Tribunale federale approva la tassa di collegamento
Il Tf dà avviso ad alcuni avvocati che le opposizioni contro l'imposta per i generatori di traffico sono state respinte
GINEVRA
3 ore
Ticino, è ancora lunga: «Picco tra tre settimane? Plausibile»
«C'era la macchina del tempo...», ha ammonito il direttore vicario dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.
BALERNA / NOVAZZANO
5 ore
Asilanti ammassati: «Era un momento informativo»
Distanza sociale e divieto di assembramento non rispettati al centro asilanti in zona Pasture.
CANTONE
5 ore
«Col Covid-19 siamo tutti più fragili»
A tu per tu con Lorenza Bernasconi, membro del Consiglio di Amministrazione di Gruppo Sicurezza.
VIDEO
BELLINZONA
13 ore
Guerra al Covid-19: lacrime per l'Hallelujah
L'iniziativa è stata voluta da Eva Colella e Rosa Rigitano, due residenti: «Qui da settimane c'è un vuoto surreale»
LUGANO
14 ore
«Così sono guarito dal virus»
L'ex consigliere di Stato racconta la malattia, il ricovero a La Carità, e il ritorno - difficile - alla normalità
CANTONE
16 ore
Cattaneo: «I prestiti sono l'aspirina, ora il ricostituente»
Il consigliere nazionale: «La liquidità erogata dalle banche rinvia solo il problema»
LUGANO
18 ore
Ecopunti zeppi. «Colpa del coronavirus»
La chiusura degli ecocentri sarebbe la causa. E c'è chi si lamenta
SVIZZERA / CANTONE
19 ore
Niente alcoltest causa coronavirus (ma non in Ticino)
In alcuni cantoni le polizie rinunciano per paura dei contagi. Da noi, invece, adottate «misure igieniche accresciute».
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile