Rescue Media
BRISSAGO
22.10.17 - 09:350
Aggiornamento : 15:40

Ha intimato due volte l’alt, poi ha sparato tre colpi

La ricostruzione della morte del richiedente l’asilo, ucciso da un agente di polizia nella notte tra il 6 e il 7 ottobre

BRISSAGO - Ha intimato l’alt per due volte - ordinando al 38enne di gettare i coltelli che aveva tra le mani - l’agente della Polizia cantonale che, nella notte tra il 6 e il 7 ottobre, ha sparato tre colpi durante un intervento in una vecchia palazzina di Brissago, uccidendo un profugo srilankese che stava per accoltellare due suoi connazionali.

L’uomo, rivela il Caffè nella propria ricostruzione, sarebbe uscito come una furia dopo aver spalancato la porta del proprio appartamento, lanciandosi - coltelli alla mano - contro i suoi bersagli e ignorando gli ordini dell’agente. Immediata quindi la sua reazione, che a quel punto alza l’arma sparando due colpi in rapida successione, colpendo il 38enne ad un rene. L’uomo ha un lieve cedimento, ma non si ferma, ed allora il poliziotto spara un terzo colpo, centrandolo in pieno torace.

All’origine dell’aggressione, prosegue il domenicale, ci sarebbero motivi assai futili. Probabilmente un mancato invito ad una cena. Prima un diverbio, poi le urla e così i due srilankesi hanno chiamato la polizia. Poi, mentre rientravano nella palazzina scortati dall’agente, il dramma.

Sarà ora compito dell’inchiesta penale, coordinata dal procuratore Moreno Capella, svelare se l’agente - un ragazzo di 28 anni, da 5 in polizia - avrebbe potuto agire diversamente in quegli istanti per salvaguardare la vita dei due migranti.

TOP NEWS Ticino
LUGANO
42 min
Mozziconi e "cicche" più resistenti del Covid
La pandemia abbatte il consumo di chewing gum, ma chi lavora per tenere pulito l'asfalto non rileva grandi miglioramenti
FOTO E VIDEO
MAGGIA
2 ore
Schianto sulla cantonale, arriva la Rega
Coinvolta una monovolume con a bordo un uomo, una donna e tre bambini
MONTE CARASSO
4 ore
Salvati nella notte cinque escursionisti
Intervento della Rega sopra Monte Carasso, nei pressi della capanna Albagno
LUGANO
10 ore
Aggressione in stazione, l'accusa è di tentato omicidio
I tre dovranno rispondere anche di lesioni gravi, aggressione e contravvenzione alla Legge federale sugli stupefacenti.
CANTONE
10 ore
Covid in Ticino: 41 contagi e 4 vittime
Sono 469 le infezioni da Coronavirus contate da inizio settimana.
SVIZZERA
12 ore
Aumenti di decessi fra i senior durante la seconda ondata, in Ticino si parla del 76% in più
Nel periodo che va da ottobre 2020 a gennaio 2021, è il secondo cantone con il maggiore incremento in Svizzera
FOTO
AIROLO
12 ore
Perde il controllo, prende l'uscita sbagliata e si incaglia nella rete di protezione
È successo questa notte a Stalvedro, per rimuoverla è stato necessario l'intervento di un carro attrezzi
CANTONE
12 ore
I nostri vaccini sono nelle loro mani
Il preparato Pfizer/BioNTech viene trasportato a una temperatura di -75°C dalla ditta Galliker, con sede a Sant'Antonino.
FOTO
LUGANO
23 ore
Aggredito da tre ragazzi in stazione
Due individui sono stati arrestati dalla polizia, un terzo sarebbe fuggito.
CARÌ
1 gior
Leggere ferite per lo sciatore travolto dalla valanga
Si tratta di un 43enne svizzero domiciliato nel Luganese che si trovava a Carì con altre due persone.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile