Rescue Media / N.Liver G.Persiani
+ 6
BREGAGLIA (GR)
17.09.17 - 09:030
Aggiornamento : 12:26

A Bondo si continua a lavorare

Da ieri sono ripresi i lavori di pulizia del bacino di ritenzione dopo la frana di venerdi

BONDO - La prevista frana - staccatasi venerdì sera dal Monte Cengalo - non ha provocato ulteriori danni al paesino di Bondo ma aveva bloccato i lavori di pulizia del bacino di ritenzione, costruito in seguito alle colate e alle frane del 2011 e 2012.

I lavori al bacino, che ha una capacità di circa 100'000 metri cubi, sono già ripresi nella mattinata di ieri e sono proceduti a pieno regime per tutta la giornata. Le persone impegnate stanno continuando a svuotarlo dai detriti -  sassi, sabbia, legname e parti degli edifici andati distrutti nella frana del 23 agosto - ad un ritmo di 10'000 m3 di materiale portato via al giorno.

Rescue Media / N.Liver G.Persiani
Guarda tutte le 10 immagini
1 anno fa Bondo tira un sospiro di sollievo: la frana «non ha avuto conseguenze»
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile