BERNA/LUGANO
26.03.17 - 15:020
Aggiornamento : 27.03.17 - 07:02

Arrestati tifosi del Lugano: lanciavano oggetti in autostrada

Sette tifosi hanno trascorso la notte in cella dopo la partita di Playoff Berna-Lugano.Petardi e oggetti lanciati dal furgoncino in autostrada e fuori dallo stadio. Un automobilista ubriaco al volante

BERNA - La polizia bernese ha fermato sabato sera sull'autostrada A6 un furgoncino di tifosi del Lugano che si divertivano a lanciare diversi oggetti sulla strada. Il fermo è avvenuto dopo la partita di hockey tra il Berna e la squadra ticinese. Il gruppetto di tifosi era già stato notato prima della partita  per aver dato fuoco ad alcuni oggetti pirotecnici. Il fermo è avvenuto verso le 23.15, poco lontano dallo stadio di hockey.

Si tratta di sette tifosi del Lugano, che dopo essere stati fermati, sono stati portati alla stazione di comando della polizia. Il conducente del furgoncino è stato sottoposto al test alcolemico, ed è risultato positivo. I sette componenti del gruppo hanno trascorso la notte in cella e solo questa mattina hanno potuto riprendere il loro viaggio.

L'autostrada A6 ieri sera è stata chiusa al traffico per almeno una mezzora, giusto il tempo di recuperare gli oggetti che avevano lanciato e ripulire il manto stradale.

La polizia bernese fa sapere inoltre che alcuni tifosi del Lugano si erano fatti notare per aver lanciato diversi oggetti e petardi già prima della partita. Addirittura un petardo ha colpito un poliziotto, il quale è stato successivamente ricoverato in ospedale per delle ferite riportate alla mano.

 

Lettore 20 Minuten
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Radar a Camorino, pizzicata anche l'auto di Gobbi

Il tanto criticato controllo della velocità avrebbe "colpito" anche l'auto del Consigliere di Stato. Ma a guidare era il suo autista

TORRICELLA-TAVERNE
1 ora

Auto sottosopra in autostrada, disagi al traffico

L'incidente è avvenuto in direzione sud e ha visto coinvolti due veicoli

LUGANO
2 ore

Due svolte a sinistra per salvare Corso Elvezia

Partirà il prossimo 29 settembre la fase sperimentale di tre mesi per le modifiche viarie in Piazza Castello. Non mancano i timori per il trasporto pubblico. Il sindaco: «Oggi è un inferno»

BELLINZONA
3 ore

Radar a Camorino: «Un'auto su tre andava troppo forte. 160 multe in un'ora»

Il Comandante Ivano Beltraminelli sulla polemica: «Quel radar rilevava la velocità a ben 60 metri dal cartello. Abbiamo agito nella legalità»

CANTONE
3 ore

L'estate si congeda tra nuvole e qualche goccia di pioggia

Cieli coperti e qualche possibile parentesi di maltempo nelle previsioni per il fine settimana. Temperature sotto i 20 gradi domenica e lunedì

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile