CANTONE
13.01.17 - 09:110

City Angels: «In prima linea per aiutare i senzatetto»

Le persone che vivono in condizioni disagiate sono sempre più numerose anche in Ticino. «A volte si tratta anche di gente di casa nostra, ma la maggior parte è gente di passaggio»

LUGANO - Sono sempre più visibili, anche da noi in Ticino: sono i senzatetto. Non vivono solo a Chiasso, vicino al confine con l’Italia, ma anche in altre zone del Cantone. Ad aiutarli, ieri sera, c'erano i City Angels di Lugano. «Per far fronte a questa emergenza abbiamo portato coperte, vestiti, the caldo e generi alimentari»

In molti casi, i senzatetto sono gente di passaggio in cerca di fortuna, come nel caso dei due uomini che dormivano nella sala d'attesa della Stazione di Chiasso. In casi rari si tratta anche di gente di casa nostra, che in seguito a liti familiari o altri problemi si trovano a dormire dove capita. «É però vero - spiegano i City Angels di Lugano - che per i ticinesi esistono validi servizi sociali, ma spesso ci vuole tempo prima che si attivino, e difficilmente riescono ad essere a disposizione in casi di emergenza, quando improvvisamente qualcuno è costretto a trascorrere la notte al gelo».

I City Angels hanno perlustrato le stazioni del Luganese e quella di Mendrisio dando una mano a chi aveva bisogno di aiuto in collaborazione con il consigliere comunale di Chiasso Giorgio Fonio, anche ieri sera in strada per aiutare. «Abbiamo contribuito a togliere dalla strada un altro senza tetto che ha fortunatamente potuto passare questa gelida e bianca notte al caldo».

I City Angels invitano la popolazione a segnalare al gruppo, alla Polizia ed a tutti i servizi preposti la presenza di senzatetto, e si mettono a disposizione delle autorità per collaborare con loro per questa emergenza umanitaria.

Potrebbe interessarti anche
Tags
angels
city angels
city
senzatetto
gente
chiasso
emergenza
casi
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2017 - Ticinonline S.A.  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report