CONFINE
12.12.16 - 08:000
Aggiornamento : 10:47

Omicidio Molteni, spunta un nuovo accusato

Nel caso dell’agguato mortale all’architetto compare un nuovo protagonista

COMO - Nell'inchiesta sull’omicidio dell’architetto Alfio Molteni spunta un nuovo nome: si tratta di Giuseppe De Martino, 60enne napoletano domiciliato a Cesano Maderno. L'uomo - come riferisce la Provincia di Como - è accusato di aver materialmente accompagnato uno dei due killer a Carugo il giorno del delitto.

È quanto emerge dall’avviso di chiusura indagini di una nuova parte dell’inchiesta sulla morte dell'architetto. Intanto vanno verso la richiesta di rinvio a giudizio Michele Crisopulli (accusato di omicidio volontario, porto d’arma, rapina, furto e incendio dell’auto del figlio della vittima usata per la fuga), Giuseppe De Martino (accusato, oltre che del delitto, anche di stalking, dell’incendio dell’auto di Molteni, dell’incendio della finestra della casa di Carugo, di calunnia), Luigi Rugolo (accusato di omicidio, stalking, calunnia, incendio, esplosione di colpi d’arma da fuoco contro la casa della vittima, porto illegale d’arma, rapina) e di un parrucchiere di Seveso.

Quest'ultimo è accusato di favoreggiamento per aver fatto da “pony express” tra Rugolo e il commercialista Brivio nei mesi successivi il delitto, aiutandoli così ad eludere l’inchiesta dei carabinieri.

3 anni fa Risolto il caso dell'architetto Molteni, arrestati moglie e amante
3 anni fa Architetto ucciso a Carugo (CO): arrestati i due assassini
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora

Corteo dei Molinari, il Governo «condanna i toni e le ingiurie»

Il direttore del DI ha risposto all’interpellenza, pur non fornendo cifre precise sul costo dell’intervento della polizia

CANTONE
2 ore

Quella povertà che nessuno vede

Negli ultimi cinque anni sono raddoppiate le richieste a Soccorso d’inverno da parte dei domiciliati in difficoltà economica: «Tante volte le persone non osano chiedere aiuto pur faticando»

CANTONE
3 ore

Ex docente di Montagnola condannato: «Minore messo in pericolo»

Il pretore ha deciso per lui 60 aliquote da 190 franchi sospese per 2 anni e a una multa di 2000 franchi

BELLINZONA
5 ore

Amianto: le FFS si difendono

I vertici dell'ex regia federale sui decessi dei collaboratori in pensione: «Casi noti, monitoriamo la situazione»

FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore

Il robot Sophia che parla agli umani

È sbarcato a Lugano. Può rispondere alle tue domande. Si è presentata durante la seconda edizione del Forum innovazione Svizzera italiana, da oggi al LAC

FOTO
BELLINZONA
7 ore

Ecco il nuovo volto della Posta di Giubiasco

La rinnovata filiale di via Bellinzona 6 è stata inaugurata questa mattina: «Questa sede è apprezzatissima dalla clientela. Siamo orgogliosi di averla rimessa a nuovo»

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile