CHIASSO
21.04.16 - 22:240
Aggiornamento : 22.04.16 - 08:10

Delitto di via Valdani, niente DNA di Mirko Ignorato sull’arma del delitto

Sul corpo della vittima sono state trovate anche ferite da taglio, forse inferte proprio dal figlio di Pasquale Ignorato

CHIASSO - Emergono nuovi dettagli sull’omicidio di via Valdani dello scorso 27 novembre.

Alla fine di marzo era stata recuperata, grazie alle indicazioni di Pasquale Ignorato, l’arma del delitto, una spranga di ferro. Si trovava ancora in un cespuglio a lato della strada. La scientifica ha ora analizzato i DNA trovati sull’arma, e quello di Mirko Ignorato, il figlio di Pasquale, non è stato trovato. Ciò alimenterebbe la tesi che a uccidere il 73enne Angelo Falconi sia stato Pasquale Ignorato. Riscontro positivo invece per il padre di Mirko. Lo riferisce la RSI.

Ferite da taglio - Il medico legale ha però riscontrato alcune ferite da taglio sul corpo della vittima, e la procuratrice Marisa Alfier sostiene che a impugnare il coltello sia stato Mirko Ignorato.

 

3 anni fa Omicidio di Chiasso, ritrovata l’arma del delitto
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
FAIDO
11 ore

Incendio in uno chalet di Mairengo

Il rogo è partito dal piano superiore dell'edificio. La strada cantonale tra Faido e Osco è stata chiusa in entrambe le direzioni

MELIDE
11 ore

Ritira la moto nuova, che prende fuoco pochi chilometri dopo

Sul posto Polizia e Pompieri. Nessuno è rimasto ferito

BELLINZONA
12 ore

Tampona un'auto e finisce a terra

Incidente sulla Cantonale. Lievi ferite per uno scooterista

CANTONE
12 ore

Soleggiato, caldo e afoso. È di nuovo canicola

Previsioni bollenti, almeno fino a venerdì. Poi arrivano piogge e, si spera, un po' di frescura

ASCONA
19 ore

Il cantiere fa scappare i clienti: «Un danno non indifferente»

Lavori in corso in alta stagione: nei centri turistici gli esercenti si lamentano. Anche i Comuni, ma possono farci poco

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile