Facebook
CANTONE
03.02.16 - 15:170

Post razzisti, il sergente della Cantonale è stato condannato

Il decreto d'accusa firmato da John Noseda prevede una condanna di 90 aliquote pecuniarie giornaliere, sospese per due anni. Trasferito, resta però in servizio

CHIASSO - Il Procuratore Generale John Noseda ha firmato un decreto d'accusa nei confronti del sergente della Polizia cantonale, che sui social network aveva pubblicato post e opinioni «configurabili come istigazione alla discriminazione razziale», come ha rilevato il Ministero pubblico. Il graduato è stato condannato a una pena di 90 aliquote pecuniarie giornaliere, sospese condizionalmente per un periodo di due anni.

Nei confronti del sergente è stato aperto un procedimento amministrativo da parte della Polizia cantonale. Nel frattempo è stato trasferito ad altro servizio, sempre con funzioni prettamente amministrative e non a diretto contatto con la popolazione. «Eventuali provvedimenti disciplinari» spiega la Polizia in una nota «che esulano dal potere decisionale del Comandante, saranno adottati, secondo le norme legali vigenti, dall'Autorità di nomina ovvero il Consiglio di Stato».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
4 ore

Ticino, terra di fulmini. 2019 possibile anno da record

Il primato annuale di saette potrebbe essere raggiunto alla fine dell'estate

VIDEO
LOCARNO
10 ore

Rotonda tranquilla... tranne un fermo da action movie

Un ragazzo bloccato al suolo da quattro agenti della sicurezza. Il video del fermo solleva interrogativi sulla proporzionalità dell'intervento

FOTO E VIDEO
LUGANO
12 ore

Grande successo per la nuotata popolare nel lago

I primi a tagliare il traguardo dopo avere attraversato i 2'500 metri che separano Caprino dal Lido sono stati Pierandrea Titta e Maria Fernanda Stornetta

CANTONE
12 ore

Dalla canicola alla neve, quando l’allerta corre sul filo dei social

La bacheca degli Amici di MeteoLocarno è seguita da oltre 17mila persone. La pagina ora cambia nome. Ma cambierà anche il resto? Lo abbiamo chiesto a Nicola Gobbi

FOTO
MINUSIO
13 ore

La barca va giù, sei giorni dopo il recupero

Sono state laboriose le operazioni effettuate dai pompieri di Locarno in collaborazione con un cantiere nautico della zona

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile