CANTONE
23.07.15 - 17:540
Aggiornamento : 24.07.15 - 11:25

Bambina deceduta a Muzzano, la madre ha parlato

Nei suoi riguardi si ipotizza il reato di omicidio colposo, commesso per negligenza

BELLINZONA - Come preannunciato, oggi, le Autorità inquirenti - coordinate dalla Procuratrice Capo Fiorenza Bergomi -, hanno potuto interrogare la madre della bambina tragicamente deceduta l'altra sera a Muzzano. Nei suoi riguardi si ipotizza il reato di omicidio colposo, commesso per negligenza. "Giova segnalare che in ogni caso non è emerso alcun elemento che possa indicare qualsiasi intenzionalità all'origine di ciò che purtroppo è accaduto".

Tenuto conto degli elementi emersi e dello stato delle cose, Polizia e Ministero Pubbico precisano che non sono affatto dati gli estremi per decidere nei suoi confronti una misura privativa della libertà.

Va detto inoltre che nel frattempo sono stati disposti tutti gli accertamenti medico-legali per conoscere con esattezza le cause della morte della bambina, e che naturalmente prosegue l'indagine volta a chiarire la dinamica e i tempi di ciò che è accaduto. Il decesso, viene però confermato, è avvenuto per le conseguenze di una ipertermia. I quattro finestrini dell'auto erano chiusi.

TOP NEWS Ticino
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile