http://vocegambarogno.blogspot.ch/
GAMBAROGNO
08.07.15 - 18:520

Gambero californiano nella rete: "Troppi animali esotici nel lago"

L'allarme arriva dall'esperto pescatore Walter Branca, protagonista del singolare ritrovamento: "La gente si stufa e svuota gli acquari". Il Cantone: "Altre specie sono immesse abusivamente"

GAMBAROGNO - Un gambero californiano pescato, per caso, nel lago Maggiore. Protagonista del singolare ritrovamento l'esperto pescatore Walter Branca, di Vira Gambarogno. Che ora lancia l'allarme: "Non è la prima volta che mi imbatto in specie esotiche nel Verbano. Purtroppo la gente si stufa dei propri animali e svuota gli acquari nel lago. Senza pensare alle conseguenze".

Squilibrio - L'ufficialità manca ancora. Ma quello trovato nelle reti di Branca dovrebbe essere un animale originario dell'America del nord, portatore sano della peste del gambero, malattia che potrebbe risultare letale per le specie indigene. "L'introduzione di una nuova specie in un ecosistema - sottolinea Branca - può portare a pesanti squilibri. Potrebbero, ad esempio, soccombere alcune specie locali. Purtroppo parecchie persone non si rendono conto di questo".

Trend preoccupante - La tendenza sarebbe preoccupante, secondo l'esperto pescatore. "Negli ultimi anni nel Verbano ho trovato pesci siluro, storioni, pesci rossi, come pure varie tartarughe esotiche. Tutte specie che non dovrebbero stare in un lago". Per Branca il dubbio è quasi realtà. "Oggi si ha sempre più l'abitudine di avere animali acquatici particolari in casa. A un certo punto ci si rende conto che non è evidente starci dietro, sia a livello di tempo, sia per i costi. E allora c'è chi se ne sbarazza gettandoli nelle nostre acque. Eppure basterebbe riportarli al negozio in cui sono stati acquistati. Oppure affidarli a un esperto..."

Esche viventi - Ma non è l'unico aspetto da considerare. Bruno Polli dell'Ufficio cantonale caccia e pesca evidenzia un altro dettaglio. "Ci sono specie che sono state introdotte inconsapevolmente nelle nostre acque attraverso l'attività di pesca. Ad esempio con l'uso di pesci vivi come esca. È il caso del gardon, del rodeo amaro, dell'acerina. Altre specie sono state immesse dai pescatori abusivamente, sperando poi che proliferassero per poterle pescare in grande quantità. È accaduto per il siluro del Po".

Popolazioni indigene danneggiate - Per Polli la situazione è già piuttosto critica. "Sono azioni che possono provocare danni enormi alle popolazioni ittiche indigene. Purtroppo la tendenza è in atto già da diversi anni ed è in crescita. Coinvolge sia il Verbano, sia altre acque della Svizzera italiana. Noi facciamo il possibile per vegliare sulla situazione, ma non è evidente".

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
FOTO E VIDEO
CANTONE
14 ore
Disagi sulle strade e black out
Disagi in tutto il Cantone: colonne, incidenti, alberi caduti, black out e trasporto pubblico in difficoltà.
CANTONE
14 ore
La neve non ferma i radar, ecco dove saranno
La prossima settimana i controlli mobili colpiranno però solo tre distretti.
CANTONE
15 ore
Maltempo, ritardi e soppressioni di treni
Saltata la corrente alla stazione di Chiasso. Scambi bloccati a Cadenazzo e a Bellinzona
FOTO
CANTONE
17 ore
Neve, continuano i disagi nel Sottoceneri
Diverse le strade chiuse e le code. La polizia invita a limitare gli spostamenti.
LOSONE
18 ore
Limo della Silo Melezza: "Questa è ecomafia"
Un'accusa pesante, con tanto di nomi e cognomi, arriva attraverso un'interpellanza inoltrata oggi da Matteo Pronzini
CANTONE
19 ore
Mancava da oltre 150 anni, ma ora è tornato
Il Gipeto, il più grande avvoltoio delle Alpi, è tornato a nidificare su suolo ticinese.
CANTONE
21 ore
Altre 27 persone ricoverate, i pazienti dimessi sono 18
Nelle ultime 24 ore i nuovi contagi accertati sono stati 323. Si tratta della cifra più alta delle ultime tre settimane.
CANTONE
22 ore
Se un funzionario del Cantone cambia sesso
Il Dipartimento del territorio ha gestito per la prima volta la transizione di un dipendente. E se l'è cavata molto bene
FOTO E VIDEO
ASCONA
22 ore
«Una nuvola di fumo nero». Pompieri sul posto
Le fiamme sono divampate da un magazzino sito in via Delta.
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Bianco Ticino. E non mancano i disagi al traffico
L'allerta (di grado 4) sarà in vigore fino a domenica a mezzogiorno
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile