Foto Ti Press
CANTONE
23.09.14 - 10:290
Aggiornamento : 24.11.14 - 18:15

Matematica, lettura, scienze: il Ticino sotto la media svizzera

I dati della ricerca PISA condotta in diversi Paesi pongono tuttavia la Svizzera al di sopra della media europea

BELLINZONA - Le competenze dei quindicenni ticinesi in matematica, lettura e scienze naturali sono inferiori alla media svizzera. I migliori sono i sangallesi, seguiti dai vallesani e dai friburghesi francofoni. È quanto emerge dalla pubblicazione, oggi, dei risultati cantonali dello studio PISA 2012. I dati di confronto a livello internazionale erano invece già stati pubblicati lo scorso dicembre: in tutti e tre gli ambiti i punteggi degli allievi elvetici superano la media dei paesi dell'OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico).

In matematica, ambito principale dell'indagine, gli allievi svizzeri raggiungono una media di 531 punti mentre quella complessiva dell'OCSE è di 494 punti. I quindicenni svizzero-tedeschi ottengono 534 punti, i romandi 523 e i ticinesi 515.

Tra i cantoni considerati - hanno partecipato allo studio PISA 11'229 allievi di undici cantoni (SG, FR, VS, BE, JU, AG, SO, VD, TI, NE e GE) - quello che ha ottenuto il punteggio più elevato (552) è San Gallo. Risultati superiori alla media nazionale anche per la parte francofona di Friburgo (550), nonché per il Vallese romando (539) e l'Alto Vallese (535).

In fondo alla classifica, sempre per quel che concerne la matematica, si trova Ginevra (502 punti), preceduto da Neuchâtel (508), Ticino e dalla parte francofona del canton Berna (516).

In lettura nella Confederazione si riscontra un punteggio medio di 507 punti (496 OCSE). In Romandia è di 509, nella Svizzera tedesca 507 e in Ticino 485.

Qui il Ticino si trova all'ultimo posto del confronto intercantonale, preceduto da Neuchâtel (487 punti), Argovia (495), parte francofona del canton Berna (496) e Soletta (497). In cima alla classifica si trovano nuovamente il Vallese romando (527), la parte francofona di Friburgo (520) e San Gallo (514).

In scienze naturali sono stati totalizzati dagli allievi elvetici in media 513 punti (501 OCSE). Gli svizzero-tedeschi ottengono 520 punti, mentre i romandi e i ticinesi, con rispettivamente 500 e 490 punti, si situano leggermente sotto la media OCSE.

Nel dettaglio, anche Neuchâtel (485), Ginevra (489), Berna francofona (493), Vaud (498) e Giura (500) si trovano a un livello inferiore della media dei Paesi OCSE. In testa alla classifica per cantone c'è ancora una volta San Gallo (531), seguito dalla parte francofona di Friburgo e dalla regione tedescofona del canton Berna (entrambe 518). Il Vallese romando ottiene 517 punti.

Medie basse, popolazione eterogenea - Commentando i risultati, la Conferenza intercantonale dell'istruzione pubblica della Svizzera romanda e del Ticino (CIIP) afferma che "i cantoni che hanno le medie più basse sono anche quelli che hanno una popolazione eterogenea, in particolare nella percentuale di studenti nati all'estero o allofoni".

"Il livello economico, sociale e culturale, oltre all'origine, sono le caratteristiche individuali che più influenzano i risultati", nota ancora la CIIP. Questi fattori, tuttavia, non bastano a spiegare tutte le differenze che esistono tra i cantoni: "anche esaminando il contenuto del programma di studio, la struttura della formazione e l'insegnamento, rimarrà sempre una zona d'ombra", conclude la Conferenza intercantonale.

I risultati internazionali erano già stati divulgati nel 2013. In matematica, fra i paesi membri dell'OCSE, solo la Corea del Sud (554) e il Giappone (536) fanno meglio della Svizzera. Riguardo alla lettura e le scienze naturali, gli adolescenti elvetici si classificano in entrambe le classifiche al dodicesimo posto.

L'analisi PISA (Programme for International Student Assessment) viene effettuata ogni tre anni a partire dal 2000 per verificare le competenze in lettura, matematica e scienze naturali dei giovani che finiscono la scuola dell'obbligo. Nel 2012 sono stati esaminati 510'000 allievi di 65 paesi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Ticino
FOCUS
3 ore
C'è una legge nel mare: si chiama "salvare"
Durante l'emergenza Covid c'è chi non si è fermato per salvare in mare le vite dei migranti. Noi li abbiamo incontrati
LUGANO
6 ore
«Ha fatto di tutto per essere fermato»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: la difesa ha chiesto una riduzione della pena
BELLINZONA
6 ore
Il Woodstock si mette in quarantena
Parla uno degli avventori del Woodstock, presente la stessa sera della recluta positiva al Covid.
LUGANO
7 ore
Colpirono il radar con una molotov, fermati due ventenni
Il gesto era stato portato a termine da uno dei due a marzo del 2019 per salvare l'amico da una multa.
CANTONE
7 ore
Studio sul Covid, 8'000 lettere dirette ai ticinesi
L'esperto di salute pubblica Emiliano Albanese: «Non possiamo più farci cogliere impreparati»
BELLINZONA
7 ore
«Un ragazzo normale, che più non si può»
Strage progettata alla Commercio di Bellinzona: è iniziata l'arringa della difesa
CANTONE / SVIZZERA
8 ore
Un'estate un po' diversa per il Gottardo
Gli svizzeri, ma anche i cittadini europei, quest'estate si sposteranno meno per le vacanze.
CANTONE
8 ore
I casi aumentano anche in Ticino
Dopo un mese di giugno molto positivo, oggi il nostro cantone è confrontato con una crescita della curva epidemiologica.
CHIASSO
11 ore
Aggredito dal capo, resta senza disoccupazione
È successo a un aiuto-cuoco in un ristorante del Sottoceneri. I sindacati: «Fatti gravi, da denunciare»
CANTONE / SVIZZERA
11 ore
«Le FFS continuano a viaggiare su binari sbagliati»
L'ex regia federale ha deciso di rimuovere dalla propria offerta l’abbonamento generale per studenti.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile