CANTONE
10.04.14 - 11:380
Aggiornamento : 24.11.14 - 11:48

E' nata la Sezione polizia amministrativa

BELLINZONA - Il Consiglio di Stato ha approvato la riorganizzazione interna alla Polizia cantonale, che prevede l’istituzione della Sezione polizia amministrativa. Il nuovo servizio sarà gestito da un ufficiale di polizia, il quale dovrà avere una formazione giuridica. A questo proposito sarà pubblicato prossimamente il bando di concorso.

 

La nuova area sarà operativa a partire dal 1° ottobre, e sarà costituita da due servizi: il Servizio armi, esplosivi e sicurezza privata e il Servizio autorizzazioni, commercio e giochi. Già il 3 marzo 2009, i compiti dell’Ufficio del commercio e dei passaporti in materia di armi e munizioni, esplosivi, attività di investigazione e sorveglianza, canapa e notifiche di polizia furono attribuiti dal Governo alla Polizia cantonale.

 

Con questa riorganizzazione passeranno alla Polizia cantonale anche i compiti dell’Ufficio del commercio e dei passaporti, inerenti gli esercizi pubblici, il commercio ambulante, il gioco d’azzardo, le case da gioco, le tombole e le lotterie, l’indicazione dei prezzi e l’attività professionale sottoposta ad autorizzazione concernente la mediazione matrimoniale o di ricerca di partner per o con persone all’estero. La nuova Sezione lavorerà a stretto contatto con i posti di Gendarmeria territoriale, e migliorerà il supporto giuridico al Corpo per soddisfare le crescenti esigenze in materia.

 

Questo passaggio di competenze porterà necessariamente alla soppressione dell’Ufficio del commercio e dei passaporti. La Sezione della popolazione continuerà ad occuparsi di documenti d’identità, asilo e misure coercitive in materia di diritto degli stranieri. In questo senso il Servizio documenti d’identità viene trasferito presso l’Ufficio dello stato civile e il Servizio asilo viene attribuito all’Ufficio della migrazione. Si conclude il processo di ridefinizione della missione della Sezione della popolazione iniziato già nel corso della passata legislatura: la Sezione si occuperà unicamente dei compiti legati alla gestione della popolazione svizzera e straniera.

 

“Va sottolineato come questa riorganizzazione volta a razionalizzare e migliorare le procedure e i controlli non comporterà né aumenti di personale né di costi”, conclude il Dipartimento delle istituzioni.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
1 ora
La maestra resta... anzi no
Dietrofront dell'asilo per la docente accusata di maniere brusche. Non potrà rientrare fino a indagini concluse
LUGANO
1 ora
«Mediaset addio, e ora mi do ai fumetti in Ticino»
Luca Tiraboschi, per 13 anni direttore di Italia 1, ha scelto la Svizzera per ripartire: «Ora mi godo la famiglia»
CONFINE
12 ore
Coronavirus: deceduto il 62enne ricoverato a Como
Il 62enne di Castiglione d’Adda era stato trasferito nel reparto malattie infettive
LOCARNO
12 ore
Licenziamento illegittimo: «Il Municipio chieda scusa e reintegri l’operaio»
Per il TRAM il licenziamento di un dipendente è ingiustificato. Sirica: «Scandaloso da parte di un ente pubblico!»
CANTONE
14 ore
Coronavirus: arriva il test in Ticino
Nei prossimi giorni sarà possibile fare un esame specifico "in loco". «Prima o poi ci saranno casi anche da noi».
CANTONE
16 ore
Coronavirus, mascherine e disinfettanti introvabili anche in Ticino
Diverse farmacie del Luganese li avevano finiti già questa mattina. E non è dato sapere quando arriveranno nuove scorte
BERNA / TICINO
18 ore
Coronavirus: la Svizzera prende provvedimenti supplementari
Le misure dovranno servire ad impedire o ritardare il più possibile un'ondata della malattia nella Confederazione
FOTO E VIDEO
LOCARNO
18 ore
Schianto all'incrocio. Disagi e un ferito
Sul posto Polizia e un'ambulanza del Salva
FOTO
CANTONE
19 ore
Lugano 2040: ci sposteremo con droni e bus su richiesta
È una riflessione che si pone come punto di partenza per definire il futuro del nostro territorio
LUGANO
20 ore
Mettono in scena un incidente per truffare l'assicurazione
Quattro persone sono finite in manette. Una di loro deve rispondere pure di falsità in documenti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile