CANTONE
26.03.14 - 10:060
Aggiornamento : 25.11.14 - 08:08

In Ticino 308 edifici Minergie e altri 224 in arrivo

In molti parlano di Minergie ma pochi sanno veramente di cosa si tratta. Ecco i vantaggi e gli svantaggi

LUGANO - Minergie è uno standard edilizio e un marchio di qualità per edifici nuovi e ammodernati che puntano all’efficienza energetica e la qualità di vita degli abitanti e del costruito. Minergie è un marchio che fa riferimento al miglior stato della tecnica attuale, imponendo però di rispettare in più alcuni parametri energetici e di qualità aggiuntivi.

"Fino a qualche anno fa, Minergie era un argomento nuovo nel nostro Cantone - ci dice Milton Generelli, Direttore dell’ Agenzia Minergie Svizzera italiana - oggi è un termine che inizia a ricorrere anche al di fuori dell’ambito tecnico e ad echeggiare nei consensi politici, tra i media e la gente". Troppo spesso però in modo errato, e di conseguenza la maggior diffusione può essere un'arma a doppio taglio: "Si sono creati dei luoghi comuni errati intorno a Minergie che ora è difficile levare". Come il fatto di non poter aprire le finestre. «Esatto! È il classico luogo comune. È vero che Minergie richiede che ci sia un ricambio sistematico dell'aria all’interno dei locali, visto che gli edifici nuovi o risanati correttamente sono oggi praticamente ermetici (e l’aria non circola in modo naturale), ma se voglio aprire una finestra posso sempre farlo. L’apertura non avviene però per necessità di “cambiare l’aria”, poiché il ricambio viene garantito appunto automaticamente". Altro luogo comune da sfatare è che un edificio Minergie dal lato architettonico pone dei limiti alla creatività. “Non è assolutamente vero e lo dimostrano i numerosi edifici realizzati in Ticino e in Svizzera con caratteristiche costruttive e architettoniche estremamente variegate. Minergie lascia molta flessibilità sulla scelta della tipologia costruttiva: ogni cliente è libero di commissionare al proprio architetto la costruzione che preferisce.

 

Forse è bene spiegare, in parole semplici cos'è Minergie. "Di base è uno standard edilizio che mira all’uso razionale dell’energia e all’impiego di energie rinnovabili, riducendo così l’impatto dell’edificio sull’ambiente, senza rinunciare al comfort, ma bensì aumentandolo. Il marchio viene conferito alle costruzioni che hanno un involucro termico performante e un sistema di aerazione controllata che garantisce il benessere abitativo e un’ottima qualità dell’aria interna.” Si riduce dunque al minimo il fabbisogno di energia e si aumenta la qualità di vita.

 

Vantaggi e svantaggi 

"Il fabbisogno energetico di una costruzione Minergie è contenuto. Di conseguenza abbiamo un vantaggio ambientale e monetario. Poi, grazie al fatto che c'è un minor rischio di danno alla costruzione, il mantenimento nel tempo della struttura è maggiore e i costi di manutenzione inferiori. Se vogliamo parlare di svantaggi è giusto dire che l'investimento sarà maggiore, per regolamento fino a un massimo del 10% rispetto a un edificio analogo tradizionale, ma questo viene ammortizzato nel tempo grazie al consumo inferiore e considerato anche il maggior valore che l’edificio acquisisce sul mercato immobiliare. In Ticino, comunque, questo investimento si riduce notevolmente grazie a degli incentivi federali e cantonali".

 

Quante abitazioni Minergie ci sono in Ticino? 

"A fine 2013 in Ticino si contavano 224 edifici precertificati (quindi edifici in fase di realizzazione) e 308 edifici certificati secondo uno degli standard Minergie (quindi già realizzati)".

 

C'è chi si spaccia per Minergie?

“Negli ultimi anni abbiamo dovuto aumentare la nostra attività in termini di protezione del marchio. In Ticino, il 75% degli edifici promossi come Minergie negli annunci immobiliari, in realtà Minergie non sono. C’è un forte abuso del marchio. Minergie è diventato un forte argomento di vendita e vi è ancora parecchia ignoranza riguardo l’intero “concetto Minergie”. Molti pensano che siano sufficienti dei collettori solari piuttosto che una pompa di calore perché un edificio sia considerato Minergie. Capita anche che alcuni comuni sistemi di riscaldamento o regolazione vengano spacciati per “sistemi Minergie” quando in realtà non esistono. Per questo motivo insistiamo sempre nel dire che ogni edificio Minergie ha un numero di certificazione che dovrebbe sempre essere riportato (come nell’immagine accanto)”.

 

I funzionari si lamentano, però..

L’Agenzia della Svizzera italiana Minergie prende posizione riguardo le lamentele apparse ieri su LiberaTv.ch per la nuova sede del Territorio. «Le esigenze attuali riguardo ai temi ambientali sono innegabili. Minergie risponde a tali esigenze nell’edilizia, proponendo concetti che permettono nel contempo di mantenere, se non migliorare la qualità di vita. Lo Stabile Amministrativo 3 soddisfa le premesse richieste da Minergie. Tuttavia alcune scelte progettuali, come per esempio le finestre fisse che non si possono aprire (esigenza assolutamente non imposta da Minergie), chiedono uno sforzo maggiore agli addetti ai lavori per raggiungere il massimo potenziale di quello che è un edificio moderno, che va gestito e vissuto come tale. A quella parte di utenti ancora insoddisfatti, possiamo dire che saremo di supporto ai progettisti per far si che le problematiche relative al comfort ottimizzate». Affaire a suivre?

 

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
LAVENA PONTE TRESA
6 ore
Non riesci nei tuoi studi? Puoi attaccarti al tram
Da qualche mese l’Istituto Fogazzaro ha aperto una “filiale” italiana, il Centro Atlante, a due passi dal confine e dal trenino FLP. Altro nome, stessa preside. Lo scopo: garantirsi un piano B
LUGANO
9 ore
La lettera della vittima in aula: «Non sono più tua figlia. Addio, papà».
Maria Galliani, legale della giovane abusata dalla "coppia horror" del Bellinzonese, racconta il presente della sua assistita: «A 17 anni si è ritrovata sola. Ora sta lottando»
VIDEO
GRANCIA
9 ore
Scairolo, acqua marrone e «odore di vernice»
La situazione segnalata da un lettore. L'Ufficio della gestione dei rischi ambientali e del suolo: «Verificheremo»
LUGANO
10 ore
«Stava giocando ai lego e i genitori l'hanno chiamato mentre facevano sesso»
Al processo contro la coppia del Bellinzonese che abusava dei figli, parla l'avvocato del ragazzo: «Ancora oggi il mio assistito è legato a mamma e papà»
LUGANO
11 ore
«Faccio fatica a definire genitori queste due persone»
Processo contro la coppia horror del Bellinzonese: la procuratrice pubblica Marisa Alfier chiede una pena di 15 anni di carcere per l'uomo e di 14 anni e 6 mesi per l'ormai ex moglie
VIDEO
GAMBAROGNO
12 ore
L’inferno alle 7 di mattina: al lavoro coi nervi a pezzi
Chiuso il nucleo di Quartino. Tutto il traffico si riversa sulla strada cantonale. Il test video di Tio/20minuti. E la rabbia degli automobilisti: «Vergognoso»
LOCARNO
12 ore
Delta Resort: «Il Municipio di Locarno fa il necessario?»
Interpellanza di Pier Mellini al Municipio sul suo operato e sull’ordine di vigilare affinché gli appartamento non siano utilizzati come residenza
CANTONE
14 ore
La rivelazione shock del padre: «Toccarmi con mia figlia era diventata un'esclusiva»
Processo alla coppia dell'orrore. Il 50enne, che abbelliva i filmati hard con effetti speciali e colonne sonore, gioca a nascondino col giudice. Intanto emerge che la madre era gelosa della ragazza
FOTO E VIDEO
CHIASSO
15 ore
Tamponamento in via Rampa, conducente ferita
L'incidente è avvenuto attorno alle 10 di questa mattina. Sul posto soccorsi e polizia
LUGANO
15 ore
«I nostri figli in quei momenti erano oggetti al servizio della coppia»
Si apre il processo nei confronti dei due genitori del Bellinzonese che per anni avrebbero abusato sessualmente dei loro ragazzi. Filmando spesso le folli gesta. Ammissioni shock da parte della mamma
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile