CANTONE
24.03.14 - 13:020
Aggiornamento : 24.11.14 - 20:06

Tre comuni ticinesi diventano "Città dell'energia"

SEMENTINA - La Svizzera ha nove Città dell’energia in più: sale così a 355 il numero di comuni svizzeri certificati dall’Associazione Città dell’energia con l’omonimo label, che ne attesta l’impegno per una politica energetica sostenibile. Nella sua ultima seduta, la commissione nazionale del label ha inoltre ricertificato sette comuni già in possesso del marchio.

I nove nuovi comuni sono Altbüron, Cugnasco-Gerra, Einsiedeln, Hagenbuch, Sementina, Stammertal, Steinach, Trogen e Walenstadt. Con il suo label, assegnato in collaborazione con l’Ufficio federale dell’energia, l’associazione premia i comuni che hanno deciso o attuato particolari provvedimenti di politica energetica, secondo un catalogo standardizzato che comprende 79 misure. Per ottenere il label è necessario avere deciso o attuato almeno il 50% di questi provvedimenti, che riguardano i settori sviluppo e pianificazione, edifici ed impianti comunali, approvvigionamento e smaltimento, mobilità, organizzazione interna e comunicazione e cooperazione. Con i nove comuni appena certificati, il numero di Città dell’energia svizzere sale a 355.

 

L’Associazione Città dell’energia ha inoltre accolto un nuovo «Comune energeticamente consapevole», il comune ticinese di Sorengo. Per ottenere la qualifica di «Comune energeticamente consapevole» sono richieste, tra le altre cose, un’analisi della situazione iniziale, la formulazione di obiettivi generali e la pianificazione di iniziative in ambito energetico.

 

TOP NEWS Ticino
FOTO E SONDAGGIO
CANTONE
25 min

L'app che invecchia spopola in Ticino

Diversi volti noti si sono sottoposti a FaceApp. Ma attenti ai rischi per la privacy

GIUMAGLIO
1 ora

Pestaggio al Carnevale, gli arresti sono quattro

La Polizia cantonale ha confermato di aver fermato ed interrogato un 20enne ed un 19enne

MENDRISIO
1 ora

Quasi quattro mesi e il “gigante buono” ancora non si trova

La trasmissione “Chi l’ha visto?” è tornata sulla scomparsa di Americo Aldrovandi. Gli amici che avevano il suo cellulare: «Sta bene, è in giro e se ne frega»

FOTO E VIDEO
LUGANO
3 ore

«In Ticino non succede mai niente»

Philipp Plein non ha risparmiato frecciate alla sua patria “d'adozione”, nemmeno durante l'incontro con Silvio Berlusconi. L'ex Cavaliere: «Io la Svizzera l'ammiro»

FOTO E VIDEO
LUGANO
5 ore

Silvio Berlusconi a Lugano nell’atelier di Philipp Plein

Inaspettata visita del Cavaliere, accompagnato dal fratello Paolo, nella palazzina dello stilista. Giornalisti arrivati anche dall’Italia

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile