GRIGIONI
11.06.13 - 08:270

In due settimane: 3129 multe e 11 patenti ritirate

Tra il 27 maggio ed il 9 giugno la Polizia cantonale dei Grigioni ha effettuato dei controlli della velocità nell’ambito di un’azione promossa a livello di Svizzera orientale. L’otto per cento degli automobilisti ha violato i limiti di velocità

COIRA - Dei 37‘857 i veicoli registrati dagli apparecchi radar, 3129 hanno violato i limiti di velocità. Nella maggior parte dei casi gli organi di polizia hanno comminato una multa disciplinare. 126 sono stati gli automobilisti denunciati e 34 quelli a cui è stata ritirata la patente sul posto.

In tre ore undici patenti ritirate - A fine maggio si è svolto un controllo della velocità sulla strada del Passo del Forno. Nonostante le avverse condizioni atmosferiche ed il fondo stradale bagnato o innevato, i poliziotti hanno ritirato undici patenti di guida, a nove automobilisti e a due motociclisti, nell’arco di tre ore. A Saas im Prättigau un automobilista è stato fermato mentre sfrecciava a 71 chilometri orari in una zona con limite di velocità massima 30 km/h. Un altro è stato fermato nell’abitato di Sta. Maria mentre viaggiava a 98 chilometri orari e un giovane conducente è incappato nel radar a Grono a 105 chilometri orari laddove vige la velocità massima 50 km/h limite generale. Durante i controlli effettuati sulla A13 la velocità massima registrata è stata di 177 chilometri orari.

Dopo aver causato un incidente incappa nel radar - Costretto a lasciare la sua moto sul posto, in quanto danneggiata seriamente a seguito di un incidente da lui causato a Zernez alla fine di maggio, un motociclista tedesco aveva proseguito il suo viaggio guidando la moto di un conoscente. Poco dopo è incappato nel radar mentre percorreva la strada del Passo del Forno a 127 chilometri orari. A quanto pare, non ha tratto profitto dall’incidente causato innanzi.

 

Potrebbe interessarti anche
Tags
velocità
chilometri orari
chilometri
patenti
automobilisti
incidente
maggio
velocità massima
grigioni
patenti ritirate
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report