Immobili
Veicoli
Tipress
CANTONE
25.01.22 - 14:540

Centri vaccinali, si inizia a chiudere: «Non attendete oltre per iscrivervi»

Il rallentamento delle richieste ha portato le autorità a ridimensionare progressivamente il dispositivo

Dopo Biasca, questa settimana sarà chiuso il Centro di Tesserete. Gli interessanti sono invitati a prenotare il proprio appuntamento sulla piattaforma online su www.ti.ch/vaccinazione.

Non c'è più la fila per vaccinarsi. Al contrario  le autorità cantonali informano che questa settimana sono ancora disponibili appuntamenti nei Centri cantonali di vaccinazione di Giubiasco, Locarno, Lugano, Tesserete e Mendrisio. Vista la diminuzione delle nuove richieste, il dispositivo verrà progressivamente ridimensionato. Da qui l'avviso del Cantone agli «interessati a vaccinarsi che sono invitati a non attendere oltre e ad iscriversi attraverso la piattaforma online».

I numeri dei vaccinati - Sono oltre 146 mila le persone che in Ticino hanno già ricevuto una dose di richiamo, oltre il 40% della popolazione totale; una percentuale che supera il 75% se si considera la popolazione con 65 anni o più.  Attualmente sono più di 7'700 le persone che hanno già prenotato un appuntamento per la propria dose di richiamo, ma il numero di nuove richieste, come nel resto della Svizzera, è in rallentamento. «Se questa tendenza dovesse confermarsi anche nel corso dei prossimi giorni - avverte il DSS - il dispositivo cantonale per i Centri cantonali di vaccinazione verrà progressivamente adattato».

La chiusura di alcuni Centri - Il centro di Biasca è già stato chiuso, mentre questa settimana sarà chiuso quello di Tesserete. Nel mese di febbraio verranno poi chiusi gli altri Centri cantonali, ad eccezione di Giubiasco e Lugano. Oltre ai due Centri cantonali rimarranno a disposizione le possibilità di vaccinazione nelle farmacie e negli studi medici. Le autorità cantonali invitano quindi le persone che ancora desiderano ricevere una vaccinazione ad approfittare dell’attuale offerta dei Centri cantonali e a prenotare il proprio appuntamento sulla piattaforma online disponibile su www.ti.ch/vaccinazione. Si segnala, infine, che la prossima giornata dedicata alla vaccinazione dei bambini dai 5 agli 11 anni è prevista il 6 febbraio 2022 al Centro cantonale di Giubiasco. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
Ladri "elettrizzati" fanno incetta di bici (e di denunce)
Nei primi mesi del 2022 la Polizia cantonale ha ricevuto parecchie denunce per furti di biciclette.
LUGANO/BELLINZONA
8 ore
"Vestito nuovo" per l'escape in centro
Il progetto ticinese cresce e si espande. E dopo Zurigo arriva anche a Zugo e Lucerna
CANTONE
9 ore
Imposta di circolazione: i deputati accelerano
Firmato oggi in Commissione Gestione il rapporto di minoranza. Il Parlamento voterà a giugno
LUGANO / UCRAINA
12 ore
A Lugano «per ricostruire l'Ucraina»
All’evento sul Ceresio parteciperanno una quarantina di Stati e diciotto organizzazioni internazionali.
CONFINE/CANTONE
13 ore
Violentate e costrette a prostituirsi in Ticino. Tre arrestati
Gli uomini finiti in manette sono accusati anche di spaccio di droga.
CANTONE
15 ore
Pensionati del Cantone: «Decisione scandalosa»
Il Vpod promette un autunno "caldo" di proteste contro i tagli alle rendite
ROSSA (GR)
16 ore
Trovato morto un escursionista dato per disperso
L'uomo ieri non si era presentato al lavoro. È precipitato da una parete rocciosa sopra il Lagh de Calvaresc.
LAMONE
17 ore
Poliziotti sotto indagine: «Diamo massima fiducia. L'inchiesta è chiusa»
Il Municipio di Lamone e la Commissione intercomunale della Polizia del Vedeggio si esprimono sugli agenti indagati.
CANTONE/UCRAINA
19 ore
Ricostruire l'Ucraina, partendo da Lugano? «Va fatto nel modo giusto»
L'appello delle Ong svizzere al Consiglio federale: «Non decidano solo i Governi, si ascoltino le popolazioni colpite»
CANTONE
20 ore
Covid, terapie intensive vuote
È la prima volta da oltre 10 mesi. Negli ospedali ticinesi restano ricoverate 43 persone
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile