Immobili
Veicoli
Ti-Press
CANTONE / SVIZZERA
18.01.22 - 09:240
Aggiornamento : 11:49

Il Tavolino Magico torna a pieno regime

Dopo un 2020 complicato, l'anno scorso l'associazione ha salvato e distribuito 5'182 tonnellate di cibo in Svizzera.

In netto aumento anche i numeri ticinesi: le derrate alimentare salvate sono salite a 640 tonnellate (+139 ton), mentre le persone aiutate sono passate da 2'106 a 2'200.

BELLINZONA - Dopo un 2020 complicato a causa della pandemia (e delle restrizioni a lei collegate), il Tavolino Magico lo scorso anno è tornato a pieno regime. In tutto il Paese ha salvato e distribuito 5'182 tonnellate di alimenti (+14% rispetto al 2020), aiutando oltre 21'000 persone in difficoltà.

Più cibo salvato e beneficiari nella Svizzera italiana - Anche il Ticino ha registrato un sensibile aumento sia per quanto riguarda il cibo salvato - 640 tonnellate (+ 139 ton) - sia per quanto riguarda i ticinesi aiutati, passati da 2'106 a 2'200 nell'arco di 365 giorni. «Una cinquantina di persone, quasi tutti provenienti da programmi occupazionali, è attiva alla piattaforma logistica di Cadenazzo dove il cibo viene smistato ai 14 centri di distribuzione sparsi sul territorio, nei quali lavorano quasi 300 volontari». La crescita della domanda ha costretto Tavolino Magico ad ampliare il suo magazzino per ospitare più cibo e poterlo distribuire agli indigenti. «Prevediamo inoltre di aprire almeno un nuovo centro di distribuzione nel Luganese. Stiamo cercando una struttura idonea».

Tanto da fare - A ogni modo, Tavolino Magico, che lo scorso anno si espanso maggiormente anche in Romandia e che a livello svizzero ha aperto sei nuovi punti di consegna, guarda al futuro con ottimismo. «C'è ancora molto da fare», precisa il direttore Alex Stähli. «Le 5'182 tonnellate di derrate salvate sono solo una goccia in un oceano di sprechi da 2.8 milioni di tonnellate». Il lavoro, quindi, non manca. «Ci siamo posti obiettivi ambiziosi per quest'anno. Dobbiamo ringraziare di cuore i nostri partner, i volontari, i donatori di prodotti e i sostenitori che ci consentono di raggiungerli».

L'organizzazione Tavolino Magico è stata fondata nel 1999 e ha la sua sede centrale a Winterthur, nel canton Zurigo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 3 mesi fa su tio
Purtroppo lo sperpero di risorse alimentari è pazzescamente elevato e dovuto purtroppo a 2 fattori : si producono troppi alimenti che deperiscono in fretta, senza avere un equilibrio tra domande e offerta. In secondo luogo le date di scadenza non rispettano effettivamente il deterioramento di certi alimenti. Quanti di questi vengono consumati anche dopo mesi della data stampigliata e perfettamente commestibili? Anche il Tavolino magico sembra non sfuggire a questa regola delle scadenze.
Tato50 3 mesi fa su tio
@vulpus Hai ragione; specialmente per i prodotti "sottovuoto" stanno cambiando sistema, specialmente per il "consumare entro...". Si sono accorti che certi prodotti possono essere ancora in ottimo stato sia dopo la data di scadenza iniziale sia per quanto citato sopra. Poi mettiamo ci certi ortaggi anch'essi insacchettati ( vedi insalate), quando di fianco c'è il medesimo prodotto fresco che costa la metà. Ah, dimenticavo, bisogna lavarlo e poi tagliarlo ;-))
egi47 3 mesi fa su tio
Ogni anno la povertà aumenta sempre di più e quindi ci saranno sempre più poveri che faranno fatica ad arrivare a fine mese. In compenso però si sperperano tantissimi soldi per le strutture e per i personaggi sportivi. E' VERGOGNOSO.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile