Immobili
Veicoli
Mascherina alle elementari: «Speriamo che serva e che sia per poco tempo»
tio.ch/20minuti - D.Giordano
+8
CHIASSO
10.01.22 - 11:440
Aggiornamento : 15:00

Mascherina alle elementari: «Speriamo che serva e che sia per poco tempo»

Prime impressioni di genitori e bambini sull'obbligo della mascherina dalla prima elementare, in vigore da oggi.

Fra favorevoli e contrari, l'auspicio di tutti quanti è che presto possa diventare solo un lontano ricordo.

CHIASSO - «Sono d'accordo con questa misura e ho appena detto a mio figlio di ricordarsi di metterla». «Dal punto di vista psicologico ci sarà sicuramente qualche conseguenza». L'obbligo di indossare la mascherina già dalla prima elementare, introdotto dal Consiglio di Stato per tentare di arginare la diffusione del coronavirus ed entrato in vigore da oggi, non fa l'unanimità. Soprattutto fra i genitori, mentre i bambini sembrano aver capito le ragioni del provvedimento, proprio come aveva pronosticato il direttore del DECS Manuele Bertoli.

Se fra i primi il dibattito è più che mai acceso - la manifestazione che si è tenuta ieri a Bellinzona e la petizione lanciata qualche giorno fa sono solo alcuni esempi - i secondi sembrano infatti aver accettato maggiormente di buon grado la novità. «In questo modo non prendo il coronavirus». «È normale, in famiglia la portano tutti». «La mascherina mi piace». Sono alcuni dei pareri raccolti fra i piccoli alunni delle scuole elementari di Chiasso. La mascherina permetterà loro di proseguire con l'insegnamento in presenza e di evitare le quarantene di classe che nel nostro Cantone si sono via via moltiplicate (oltre 270 negli ultimi quattro mesi).

Favorevoli o contrari, la speranza di tutti quanti è che il provvedimento possa utile nella lotta alla pandemia e soprattutto limitato nel tempo. In modo che i sorrisi dei bambini non restino a lungo nascosti dietro a un pezzo di stoffa.

 

Ti-Press (Samuel Golay)
Guarda tutte le 12 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CONFINE
48 min
Centovallina: «Bloccati per 8-9 giorni»
Il sindaco di Re in Valle Vigezzo sulla frana che ha colpito la statale 337
FOTO E VIDEO
MUZZANO
50 min
Auto sbanda e colpisce un camioncino, almeno due feriti
La corsia di destra dall'autostrada, in direzione nord, è stata chiusa. Sul posto polizia e soccorritori.
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
Coi ponti festivi, altre code al San Gottardo
Per Ascensione, Pentecoste e Corpus Domini, sono previsti disagi al traffico sull'autostrada A2
LOCARNO
2 ore
Da una cucina, fiamme e fumo
Via San Jorio si risveglia tra le sirene dei pompieri a causa di un incendio in una palazzina.
CANTONE
2 ore
Casi in netto calo e ospedali che si svuotano
I nuovi positivi sono 66. Negli ospedali restano ricoverati 52 pazienti per Covid. Due sono in terapia intensiva
LOCARNO
3 ore
Due intossicati e un ferito nell'incendio in via San Jorio
È questo il bilancio del rogo divampato stamattina poco prima delle 7.30 a Locarno.
CANTONE
6 ore
Gli animalisti saranno più veloci del fucile?
Il WWF valuterà un ricorso «dopo aver visto le motivazioni del governo». E invoca un cambio di strategia in futuro
CHIASSO
6 ore
Chiasso vuole "vendersi" meglio
Eventi, economia, demografia, ma anche turismo. Dopo anni difficili Chiasso vuole rilanciarsi.
FOTO
RANCATE
18 ore
Medacta si espande (e assume 300 persone)
L'azienda ha aperto una nuova sede a Rancate e ha in programma investimenti per diversi milioni
LUGANO
19 ore
Hannibal arriva in Ticino
Le temperature raggiungeranno i 30 gradi nel weekend. I consigli del DSS
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile