Immobili
Veicoli
Il sostegno ai commerci locali passa anche attraverso i social
screenshot video Città di Bellinzona
BELLINZONA
08.12.21 - 17:100

Il sostegno ai commerci locali passa anche attraverso i social

Torna in occasione delle festività l’adesivo con l’hashtag #iosostengobellinzona.

Presentata per la prima volta un anno fa, viene rilanciata la campagna per sostenere gli acquisti locali in vista del periodo natalizio.

BELLINZONA - Lo scorso anno, la Città di Bellinzona, d’intesa con le due Società dei commercianti attive sul territorio – di Bellinzona e Giubiasco – aveva ideato gli adesivi con il cuore e l’hashtag #iosostengobellinzona, utilizzabili per decorare pacchetti o buoni regalo, e che erano pure stati affissi sulle vetrine di molti commerci cittadini.

In occasione del Natale 2021, la Città e le Società commercianti hanno deciso di rinnovare il progetto e rilanciare il messaggio di sostegno a favore dei negozi e della ristorazione locale. Tutti i commerci sono invitati ad utilizzare gli adesivi “io sostegno bellinzona” per adornare i pacchetti regali dei propri clienti e trasmettere così a tutti il messaggio del progetto.

La novità di quest’anno è un video realizzato dalla Città coinvolgendo commercianti, artigiani, produttori, insieme a società sportive, settori dell’amministrazione comunale e personalità cittadine legate al mondo dello sport e dell’intrattenimento. Pubblicato oggi sui canali social della Città, intende trasmettere l’atmosfera di solidarietà, coesione e positività che caratterizza
Bellinzona. La colonna sonora Never Too Late, scritta da Elton John, fornisce lo spunto per il messaggio del video “Non è mai troppo tardi per sostenere il commercio locale”.

Nell’ambito del calendario di eventi Natale in Città, viene inoltre riconfermato il sostegno ai commerci e agli esercizi pubblici attraverso le due serate gratuite presso gli autosili (9.12.2021 Piazza del Sole e 16.12.2021 Cervia) e il concorso per la migliore vetrina.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CHIASSO
1 ora
«Insultata e minacciata solo per aver svolto il mio lavoro»
Finita più volte al centro di un polverone mediatico, la dottoressa Mariangela De Cesare ha voluto “vuotare il sacco”.
FOCUS
2 ore
I detenuti che non vogliono uscire
Il reinserimento sociale è un problema, per chi è dietro le sbarre. Tanto che molti preferiscono rimanerci
LUGANO
3 ore
«Non era il pianto di mia figlia»
Una 90enne luganese vittima dei "falsi poliziotti". Racconta come ha morso la foglia
CANTONE
16 ore
«Una relazione moralmente inappropriata, ma legale»
«Si è trattato di una relazione consenziente, e lei aveva 16 anni», si è giustificato il Governo.
CANTONE
21 ore
«Nessun allarme diossina in Ticino»
A differenza del Canton Vaud, in Ticino i valori nel terreno di questi composti sono sotto il livello di guardia.
MENDRISIO
21 ore
Truffano un'anziana, fermati con 40mila franchi
I "falsi poliziotti" tornano a colpire in Ticino. La Polizia mette in guardia
CANTONE
23 ore
Diciotto nuove sezioni in quarantena
Nelle ultime 24 ore si registrano poco più di mille contagi e nessuna vittima dovuta al Covid
CANTONE
1 gior
«Dopo 20 anni di lavoro, mi hanno lasciato a casa con una videochiamata»
La testimonianza di un ex quadro di UBS, "vittima" della riorganizzazione prevista dalla banca.
CONFINE
1 gior
Frontalieri con il reddito di cittadinanza
Nuovi furbetti smascherati dai finanzieri del luinese
CANTONE
1 gior
«Contact tracing: così è ridicolo»
Duro attacco della dottoressa Daniela Soldati, ex direttrice della Santa Chiara di Locarno, al sistema di tracciamento.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile