Immobili
Veicoli
Archivio Tipress
RIAZZINO
03.12.21 - 19:090

Al Vanilla la musica resta spenta

Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione

RIAZZINO - Alla fine il Consiglio federale ha deciso di andare incontro alle esigenze delle discoteche. Queste potranno infatti decidere di rinunciare all'obbligo di mascherina e di permettere le consumazioni in piedi, ma soltanto consentendo l'accesso esclusivamente a clienti vaccinati e guariti (si tratta della cosiddetta regola delle 2G, dove le due G stanno per “geimpft” e “genesen”, quindi “vaccinato” e “guarito”).

Tuttavia alla discoteca Vanilla di Riazzino non cambierà nulla: la struttura resterà comunque chiusa, come già comunicato dopo che all'inizio di questa settimana le autorità federali avevano posto in consultazione misure più restrittive. «La situazione pandemica e le relative normative sono in continua evoluzione - ci fa sapere la direzione, al termine di un briefing - pertanto come Vanilla rimaniamo fermi nella nostra posizione». Ossia: la chiusura.

Fermi dopo due mesi e quattro eventi - Una chiusura che è giunta a soli due mesi dalla tanto attesa riapertura, che ha permesso alla struttura di proporre quattro eventi. E che è stata decisa «con grande dolore, anche perché sappiamo che saremmo stati in grado di offrire ai nostri clienti lo stesso altissimo standard di sicurezza di sempre» si leggeva in una nota diffusa lo scorso 1. dicembre. La decisione è dettata sia dalle restrizioni locali sia dalla situazione internazionale «che non permette agli artisti di viaggiare». Nel frattempo gli eventi in programma nelle prossime settimane sono stati rimandati.

In generale c'è soddisfazione - Nel frattempo, a livello nazionale ha preso la parola la Commissione svizzera bar e club (CSBC) che ha manifestato soddisfazione per l'odierna decisione del Consiglio federale. E ritiene che si tratti di un segnale importante per il settore. Un settore che si è sentito «ascoltato».

Verifica manuale, in attesa dell'aggiornamento - La verifica della regola delle 2G richiederà comunque un certo impegno, perlomeno all'inizio: i controlli dovranno infatti essere effettuati manualmente. Infatti per il controllo del requisito 2G tramite l'app “Covid Cert”, per quest'ultima dovrà dapprima essere rilasciato un aggiornamento. La nuova versione, lo ha comunicato oggi il Consiglio federale, sarà pronta il 13 dicembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
7 ore
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
CANTONE
8 ore
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
CANTONE
11 ore
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
12 ore
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
12 ore
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
FOTO
CANTONE
13 ore
Un inizio settimana... infuocato
Questo lunedì comincia con un cielo spettacolare e temperature elevate
CANTONE
15 ore
Cosa c'è dietro il rincaro dei prodotti alimentari?
Costi logistici. Rincaro delle materie prime e degli imballaggi. Sono le variabili in gioco
CANTONE
17 ore
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
CANTONE
17 ore
Tassisti che non riescono più a pagare il leasing
Le misure anti-Covid mettono in difficoltà la categoria che non riceve più aiuti economici. L'appello alla politica
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Oltre 500 bambini lo hanno fatto o lo hanno prenotato
In 240, tra i 5 e gli 11 anni, hanno ricevuto oggi la prima dose a Giubiasco
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile