Immobili
Veicoli
Keystone
CANTONE
01.12.21 - 16:430
Aggiornamento : 18:50

Mascherina obbligatoria in quarta e quinta elementare

Il Consiglio di Stato ha comunicato ai Comuni di voler introdurre la misura a partire da lunedì.

Rimarrebbe in vigore almeno fino alle vacanze di Natale e i costi sarebbero a carico del Cantone.

BELLINZONA - Nel corso della Piattaforma di dialogo Cantone-Comuni - si è tenuta oggi la terza seduta ordinaria del 2021, la 59. dalla sua costituzione – il Consiglio di Stato ha informato i rappresentanti dei Comuni sulla propria intenzione di introdurre, a partire dal 6 dicembre, l’obbligo di indossare la mascherina per gli allievi del secondo ciclo delle scuole elementari (classi quarte e quinte).

La misura urgente tiene conto della situazione epidemiologica attuale e dovrebbe rimanere in vigore almeno fino alle vacanze di Natale, è stato spiegato. Inoltre, è stato precisato che per questo periodo di tempo le mascherine saranno offerte dal Cantone.

Rinnovo della Piattaforma - Nel corso della riunione non si è però solo affrontato il tema delle misure di contrasto alla diffusione del coronavirus. In apertura, è stata discussa la composizione della Piattaforma per il periodo 2021/2024, aggiornata tenendo conto dei risultati delle elezioni dello scorso mese di aprile. I rappresentanti comunali sono Claudia Boschetti Straub, Simone Gianini, Alberto Pellanda (Bellinzonese e Tre Valli), Bruno Arrigoni, Samuele Cavadini, Mauro Durini (Mendrisiotto), Giuseppe Cotti, Felice Dafond, Michele Rotanzi (Locarnese), Michele Foletti, Piero Marchesi, Giona Pifferi (Luganese).

È stata colta l’occasione per ringraziare Matteo Oleggini, alla sua ultima riunione dopo 13 anni di presenza ininterrotta alle attività della Piattaforma, nel ruolo di tecnico a sostegno dei politici comunali.

Gli altri temi trattati - Il Consiglio di Stato ha in seguito fornito una serie di risposte a questioni sollevate dai rappresentanti dei Comuni. Sollecitato sulla figura del docente di risorse digitali, il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport ha confermato la volontà di sostenere la diffusione di una soluzione univoca per gli istituti comunali di tutto il Ticino.

In merito al sistema di perequazione finanziaria intercomunale, il Dipartimento delle istituzioni ha presentato le cifre relative alla situazione attuale e le prospettive per il 2022. È stata evidenziata la progressiva riduzione dei Comuni che ricevono il contributo di livellamento, in seguito alle aggregazioni degli scorsi anni, mentre il numero di Comuni paganti è rimasto stabile, mentre l’importo totale versato resta importante. I membri della Piattaforma hanno deciso di riattivare un gruppo di lavoro dedicato al tema, nell’ambito della riforma «Ticino 2020».

Il Dipartimento della sanità e della socialità ha poi presentato una sintesi dei risultati della consultazione sulla Pianificazione integrata del settore anziani, per il periodo 2021/2030. Dalle prese di posizione degli enti interessati, è emersa una ampia condivisione dei principi di base, degli scenari e delle misure proposte. È stato confermato che il Consiglio di Stato presenterà entro fine anno il proprio messaggio per concretizzare il progetto.

Il Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport ha in seguito fornito alcuni aggiornamenti sul finanziamento pubblico a favore delle scuole di musica. I dati mostrano che gli aiuti versati dai Comuni ticinesi direttamente alle scuole, nel complesso, sono al momento inferiori alla media nazionale. I singoli Municipi sono quindi stati invitati a verificare la situazione e a intervenire, se necessario.

Il Dipartimento delle istituzioni ha infine aggiornato su una serie di temi di propria competenza. È stata anzitutto ricordata la nuova giurisprudenza del Tribunale federale, in merito ai criteri che permettono a un cittadino straniero di mantenere il proprio permesso di soggiorno in Svizzera: i Comuni sono quindi stati invitati a mantenere una intensa collaborazione con l’Ufficio della migrazione. Per quanto riguarda la lotta alla violenza domestica, sono state ricordate le misure annunciate dal Consiglio di Stato lo scorso 24 novembre: nel corso del 2022 i Comuni saranno coinvolti in una campagna di sensibilizzazione sul problema. Infine, in merito alla riforma delle Autorità di protezione – con l’istituzione delle nuove Preture di protezione – è stato confermato che il Consiglio di Stato allestirà il proprio messaggio entro la fine dell’anno.

La prossima seduta ordinaria della Piattaforma è prevista per mercoledì 9 marzo 2022.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gippy79 1 mese fa su tio
ma volete aprire questi occhi??? c'è un allarmismo pazzesco! quando oggi in ticino ci sono 65 ospedalizzati! nelle precedenti due ondate eravamo a 350/450. siamo molto lontani dalle ondate precedenti... questa non è un ondata. Ovvio che i malati ci sono, ci sono di influenza, e di tante altre cose... vogliamo contarli sempre tutti? pensiamo a cio che dovrebbe essere il nostro obiettivo: volevamo non sovraccaricare il sistema sanitario, e non sta succedendo. lasciateci in pace!!!
emib53 1 mese fa su tio
Verrebbe da dire più che altro poveri bambini con genitori con l'apertura mentale di una porta chiusa.
Don Quijote 1 mese fa su tio
Sono temporaneamente immunosoppresso, se dovessi seguire le direttive degli esperti e affidarmi alla falsa sicurezza di una banale mascherina sarei già finito in ospedale. La mascherina chirurgica serve all’equipe di chirurgia per non sputare sul paziente, magari a cuore aperto, mentre il chirurgo chiede una pinza al suo assistente; invece, non trattiene i virus che passano agevolmente attraverso la maglia della mascherina. Se entrate in un locale dove ci sono molte persone rispetto al volume d’aria e alla velocità di ricambio, una persona infetta distribuisce a tutti una quantità di virus proporzionale al tempo di permanenza nel locale, con o senza mascherina, il virus della persona infettata esce dai suoi polmoni incollato per efetto catalizzatore al vapore acqueo e alla CO2 che voi inalate di nuovo. Dunque, basta evitare lunghe permanenze nei locali piccoli con altre persone (soprattutto i mezzi pubblici) e lavarsi le mani prima di portarle su bocca, naso e occhi. Nella mia condizione l’uso della mascherina m’impedisce la corretta ossigenazione già dopo 30/60 minuti e dubito che sia saggio portarla per troppe ore anche per una persona sana.
Thinks 1 mese fa su tio
@Don Quijote Infatti! Serve solo a fermare gli sputacchi! Il virus ha un diametro medio di 60 nm, le FFP2 le maglie sono di 300 nm! 😂😂... Come una zanzara attraverso il cancello😂😂😂...👍
Andy 82 1 mese fa su tio
l'era scià Ora!!! meglio tardi che mai...
Chris El Suizo 1 mese fa su tio
L’ennesima castroneria partorita dai politici inetti che governano questo paese, complimenti a tutti gli asini che hanno votato si alla maledetta legge covid, ora vige la dittatura sanitaria e possono fare ciò che gli pare, poveri bambini, non si può dire altro!
Aargauer 1 mese fa su tio
@Chris El Suizo Ma mica sei domiciliato alle Canarie? Allora che interesse hai per questa povera Suiza?
Chris El Suizo 1 mese fa su tio
@Aargauer Io non penso solo a me stesso, io si alle Canarie sono apposto, non mi lamento di certo, però in Svizzera ho amici e parenti, quindi quello che succede qua mi tocca personalmente, poi mi da davvero fastidio che si faccia vivere male i bambini che alla fine non corrono praticamente pericolo col covid, non gli basta ai signori politici avvelenare la vita agli adulti? Devono proprio prendersela anche coi bambini? Lo trovo vergognoso!
Gandi81. 1 mese fa su tio
Grazie a tutti quelli che hanno votato SI al iniziativa!!! Questo trauma sui bambini rimarrà sulle vostre mani!!! Non avesse idea di quanto Inc***sto sono!!! Già stanno soffrendo come cani bastonati i nostri figli adesso li fate anche mettere la mascherina alle elementari! VERGONA!!!! Io lo avevo detto, "non hanno fatto nessuna restrizione non ostante i casi salivano, perché? Per la votazione, con più restrizioni il NO era più probabile. Vedrai che se passa bastoneranno pesantemente". Ed è proprio successo questo. E proprio vero non è più la Svizzera di una volta dove aveva i COG***NI di remare contro corrente e trovare soluzione alternative. No adesso sono peggio che le pecore! Io non voglio gufarla ma vedrai che le vaccinazioni ai piccoli diventeranno altamente consigliate e in poco tempo obbligatorie. E li sarà il momento di dire ciao ciao
Fkevin 1 mese fa su tio
@Gandi81. Parole sante. Questo è solo l'inizio. Poi non si votava per la vaccinazione, bensì per la libertà e il covidiotpasss. Ma non lo capiscono, tra poco restrizioni per tutti (vaccinati e non), poi? Per avere la libertà dovrai sempre bucarti ogni 6 mesi per una variante che è già vecchia. Poi come ho letto oggi, un 19enne vaccinato e positivo alla nuova variante e 100 in quarantena( cavoli Johnnybravo e Alex e enib mi smentiscono perché come dicono loro i vaccinati contagiano molto meno, hanno il filtro antiparticolato). Intanto vaccinati e non vaccinati di nuovo in quarantena. Che bel mondo Ahahahah..... Ma non ci arrivano, perché per loro questa è libertà. Poi inizieranno a fare pressione psicologica ai genitori di dover vaccinare i bambini dai 5 anni in su (perché prima dei 5 il virus non esiste 🤣🤣🤣). Fatelo come regalo di natale 🤗🤗🤣🤣. Penso mia figlia di 3 anni mi ha attaccato il corona (aveva tosse bruttissima per 1 settimana). È una serie TV senza fine, ed ogni giorno notizie sempre più brutte, con sempre più discriminazioni e sempre più odio tra di noi. Ma il popolo va bene così, rabbia repressa da dover tirare fuori ed adesso hanno uno stimolo. I no vax 🤣🤣🤣
Aargauer 1 mese fa su tio
@Gandi81. Eh ti fai pure chiamare Gandi? Calma che la pressione alta è peggio del Covid
Princi 1 mese fa su tio
@Gandi81. parole sagge !!!! il 30% di chi ha votato SI non ha capito cosa andava a votare !! povera SVIZZERA
emib53 1 mese fa su tio
@Princi Che bello vivere in un mondo dove anche chi non sa nemmeno scrivere in italiano, però sa di essere nel giusto!
Gandi81. 1 mese fa su tio
@Aargauer Scusa mi puoi spiegare il tuo commento perché non lo capisco. Cosa c'è tra il mio sopra nome con quello che scrivo... Se a te ti danno il nomignolo turbo mica vuol dire che vai sempre veloce. Poi quello che ho detto io non e che instiga violenza o odio. Ho solo espresso le mie emozioni e pensieri in riguardo alle decisione prese dal nostro governo. Dal suo commento deduco che ha votato si. Le chiedo ha figli? Cosa ne pensano di portare la mascherina a scuola? Come si sentono di tutte ste restrizioni e mille cambiamenti? Pensa che stanno passando la situazione bene? LE mie no! Io cerco di fare il meglio per loro ma con ste leggi e continui cambiamenti e difficile darli un equilibrio mentale/sociale. Le auguro una buona giornata e attendo la sua risposta
Aargauer 1 mese fa su tio
@Gandi81. Ma sai chi era Ghandi?..vah beh lasciamo perdere! Sicuramente non è una situazione facile nemmeno e soprattutto per i bambini. Anch’io ho dei nipotini e capisco i problemi che possono avere con questa situazione. L’importante è che ci sia dietro una famiglia che sia in grado di supportarli a comprendere la situazione! Mandare messaggi di principio cono le autorità, i vaccini e tutto quanto sicuramente non li aiuta. Poi per quanto riguarda i poveri bambini…poi ci sono bsmbini e persone nel mondo che di sicuro hanno altri problemi che portare L a mascherina… Saluti e buona serata
Aargauer 1 mese fa su tio
@Fkevin Quello dalla rabbia repressa mi sembri tu dai commenti che continui a fare da mesi…boh?!? Magari sbaglio io 🧐
marco17 1 mese fa su tio
Dal momento che i bambini non vengono vaccinati è meglio che si contagino, in modo da renderli immuni. Mascherine e quarantene non servono a niente. Anzi non fanno che ritardare l'uscita dalla pandemia: se non si contagiano oggi, si contageranno domani e più in fretta lo fanno meglio è.
Trionfx 1 mese fa su tio
@marco17 Concordo.. I bambini dovrebbero prendere il virus e farsi gli anticorpi necessari..non c'è vaccino che tenga quanto farsi la malattia in modo naturale
lollo68 1 mese fa su tio
@marco17 Dopo due anni tutti vogliono tornare ad una normalità! Il siero sperimentale ha peggiorato le cose perché ci sono sempre di più inoculati positivi e purtroppo non tutti fanno la malattia in modo lieve. Doppio inganno perché in più ci sono tanti effetti collaterali, ma da noi vengono taciuti! Inoculare chi ha preso il Covid19 e ha le difese immunitarie naturali è assurdo secondo molti scienziati! Prima di vaccinare qualsiasi persona bisognava fare il test sierologico. Non ha senso mettere in quarantena i bambini senza sintomi quindi perché mettere una mascherina: bisogna proteggerli da cosa visto che fanno la malattia in modo lieve? Chi ha ancora paura si compri uno SCAFANDRO!
pag 1 mese fa su tio
@marco17 Magari capire che se si contagiano i bimbi poi costringono i genitori alla quarantena e quindi a disagi sul lavoro e molti contagi finiscono in ospedalizzazioni creando problemi alle strutture sanitarie e che tutto questo e' una catena che a poco a poco porta a ripercussioni sulla vita quotidiana di tutti GRANDI E PICCOLI, sull'economia e magari nuovi lockdown? Troppo difficile eh...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
8 ore
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
CANTONE
8 ore
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
CANTONE
12 ore
AAA insegnanti cercansi: «Ma poi lasciamo quelli ticinesi oltre Gottardo»
Un'interpellanza del deputato Seitz punta il dito contro il "protezionismo" del DFA
CANTONE
13 ore
Confermare i provvedimenti anti-Covid «è inevitabile»
La risposta del Governo ticinese alla consultazione federale. Ma si chiede una rivalutazione a fine febbraio
CANTONE
13 ore
Diverse quarantene di classe e nuovi contagi nelle case anziani
Il virus sembra frenare, ma nelle ultime 24 ore aumentano i ricoveri e si registra un nuova vittima
FOTO
CANTONE
14 ore
Un inizio settimana... infuocato
Questo lunedì comincia con un cielo spettacolare e temperature elevate
CANTONE
15 ore
Cosa c'è dietro il rincaro dei prodotti alimentari?
Costi logistici. Rincaro delle materie prime e degli imballaggi. Sono le variabili in gioco
CANTONE
17 ore
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
CANTONE
17 ore
Tassisti che non riescono più a pagare il leasing
Le misure anti-Covid mettono in difficoltà la categoria che non riceve più aiuti economici. L'appello alla politica
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Oltre 500 bambini lo hanno fatto o lo hanno prenotato
In 240, tra i 5 e gli 11 anni, hanno ricevuto oggi la prima dose a Giubiasco
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile