Immobili
Veicoli
Archivio Tipress
CANTONE
01.12.21 - 09:240
Aggiornamento : 11:58

Scatta Prevena 2021: ecco come prevenire furti e borseggi

I consigli della polizia per le festività. Prevista la presenza accresciuta di agenti su tutto il territorio

BELLINZONA - Le festività sono alle porte e la consueta corsa ai regali è già iniziata. Ma bisogna tenere alta la guardia, perché in questo periodo i malintenzionati spesso approfittano della calca e dell'imbrunire per mettere a segno furti e borseggi.

Ecco dunque che anche quest'anno scatta l'operazione Prevena, che ha come obiettivo quello di garantire alla popolazione una presenza accresciuta e capillare di forze di polizia su tutto il territorio, nei luoghi di grande affluenza come negozi e centri commerciali, e con controlli della circolazione stradale.

E sono inoltre previsti controlli relativi al rispetto delle disposizioni Covid.

I consigli per prevenire sorprese sgradite durante gli acquisti:

  • Evitare, nel limite del possibile, di portare con sé somme consistenti di denaro in  contanti e utilizzare preferibilmente le carte di credito.
  • Custodire il portamonete nelle tasche anteriori dei pantaloni o in quelle interne della giacca.
  • Portare sempre le borsette a contatto con il corpo e preferibilmente sul davanti e ben chiuse.
  • Mai tenere nello stesso posto le carte bancarie/postali e i codici per il loro utilizzo.
  • Se possibile non conservare i codici per iscritto.
  • Prestare attenzione quando qualcuno vi urta nella ressa (sovente gli autori di furti e borseggi provocano lo scontro per distrarre le vittime e sottrarre loro denaro e altri valori).
  • Non lasciare oggetti di valore in vista nei veicoli e verificare che le auto siano regolarmente chiuse a chiave quando si lascia il parcheggio.

I consigli per prevenire furti con scasso nelle abitazioni:

  • Chiudere accuratamente tutte le porte e finestre prima di uscire di casa, evitando di lasciare chiari indizi dell'assenza: biglietti sulla porta, luci spente in casa e messaggi sui social media.
  • Depositare gli oggetti di valore e i documenti importanti in una cassetta di sicurezza della banca.
  • Evitare di nascondere le chiavi di casa sotto lo zerbino, dietro i vasi per i fiori o nella bucalettere.
  • Simulare una presenza all’interno dell’abitazione applicando dei timer su più luci attivandole in maniera alternata.

Le autorità ricordano alla popolazione di segnalare tempestivamente al 117 ogni comportamento sospetto. Nel caso di veicoli, annotare il tipo di auto, il colore e possibilmente il numero di targa. Una segnalazione fornita in maniera puntuale e precisa si è spesso rivelata un elemento chiave per l’arresto dei malviventi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
1 ora
«Sono quasi contento che la neve non sia arrivata presto»
Apertura parziale di diversi comprensori invernali ticinesi. Frapolli: «Ma la stagione non è ancora iniziata»
CANTONE
1 ora
Tassisti che non riescono più a pagare il leasing
Le misure anti-Covid mettono in difficoltà la categoria che non riceve più aiuti economici. L'appello alla politica
BELLINZONA
13 ore
Il tamponamento in coda dà fastidio
Le file costanti fuori dai drive-in Covid generano malumore. Il vicinato: «La polizia non interviene»
FOTO
CANTONE
15 ore
In processione in vetta al Monte Boglia
Con la neve che si fa attendere e le giornate quasi primaverili, escursionisti “all'assalto” delle vette
BRISSAGO
19 ore
Fiamme nei boschi, il rogo è spento
Questa mattina degli elicotteri hanno perlustrato l'area interessata.
CANTONE
21 ore
Altri 1221 positivi. Sono 19 le persone in cure intense
Per il secondo giorno consecutivo non si registrano nuovi decessi.
CANTONE
22 ore
L'onda d'urto del vulcano è arrivata in Ticino
Tra le 19 e le 21 di ieri i barometri hanno registrato un'oscillazione importante
BRISSAGO
1 gior
Incendio nei boschi sopra Brissago
Sono rapidamente intervenuti i pompieri, che monitoreranno la situazione anche durante la notte
CANTONE
1 gior
In Ticino altri 1312 contagi
Stabile l'occupazione delle terapie intensive. In lieve calo i ricoveri
CANTONE
2 gior
Adescava i minorenni sui social per ottenere foto pornografiche
Una cinquantina le vittime finite nella rete di un 31enne del Luganese tra il 2016 e il 2020.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile