Immobili
Veicoli
AFP
CANTONE
26.11.21 - 10:070
Aggiornamento : 12:25

In Ticino altri 148 nuovi contagi e due decessi in ventiquattro ore

Negli ospedali sono ora ricoverati 66 pazienti Covid (+10 rispetto a ieri). Segnalate altre cinque quarantene di classe

BELLINZONA - In Ticino i nuovi contagi restano sopra le cento unità: nelle ultime ventiquattro ore ne sono stati registrati altri 148, come si evince dall'odierno bollettino delle autorità sanitarie cantonali. Si registrano purtroppo anche due decessi, che raggiungono così quota 1'010 dall'inizio della crisi sanitaria (che risale al 25 febbraio 2020).

Negli ospedali del nostro cantone sono attualmente ricoverati 66 pazienti Covid (ieri erano 56). Di questi, sette si trovano in cure intense (invariato rispetto a ieri).

Cinque nuove quarantene di classe - Negli istituti scolastici ticinesi si segnalano cinque nuove quarantene di classe. La misura è scattata alla scuola dell'infanzia Nord di Bellinzona (1 sezione), alle elementari di Rivera (1), Bironico (1) e Bodio (1), e alle medie di Giornico-Faido (1). Sono attualmente 34 le classi in quarantena, soprattutto nelle scuole dell'infanzia (10) e alle elementari (20). Nelle scuole medie la misura è invece in vigore per quattro classi.

Un decesso in casa per anziani - Un decesso legato al Covid riguarda un residente in una casa per anziani, come comunica l'Associazione dei direttori delle case per anziani della Svizzera italiana (ADICASI). Attualmente, in tre strutture ticinesi si contano otto residenti positivi, tutti vaccinati: la maggioranza è asintomatica e solo in pochi casi si riscontrano lievi sintomi. Quattro residenti sono inoltre stati dichiarati guariti dalla malattia.

In Ticino sale l'allerta - Con l'attuale andamento della pandemia, anche in Ticino sale il livello di guardia: la campagna di sensibilizzazione è passata dal blu all'arancione. Ma per ora non sono necessari ulteriori provvedimenti oltre a quelli attualmente in vigore, come ha detto ieri il medico cantonale Giorgio Merlani nell'ambito di un infopoint sulla pandemia. «La situazione è cambiata, ma le misure attuali sono efficaci». È tuttavia fondamentale, ha sottolineato, rispettare le regole di base: distanziamento, igiene delle mani, mascherina e test.

E anche la vaccinazione resta un pilastro nella lotta contro la pandemia. Si parla sia delle prime somministrazioni che del richiamo. In Ticino quest'ultimo - che è al momento destinato soltanto agli over 65 - è stato somministrato undicimila volte e ogni giorno sono circa mille le persone che lo prenotano. A inizio dicembre, secondo le intenzioni delle autorità, potrebbe essere esteso al personale sanitario, agli under 65 a rischio e a chi assiste persone vulnerabili.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
AIROLO
7 ore
Sorpasso nel tunnel del San Gottardo, automobilista condannato
Un cittadino degli Emirati Arabi è stato sanzionato per la manovra compiuta lo scorso 24 novembre
LUGANO
8 ore
Davide Enderlin a processo
L'ex consigliere comunale luganese è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di illeciti per oltre 3 milioni
ARBEDO-CASTIONE
9 ore
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
10 ore
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
12 ore
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
14 ore
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
15 ore
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
LOCARNO
16 ore
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
17 ore
In lieve aumento i ricoveri (+5) e tre nuove vittime
I nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 1421.
CANTONE
21 ore
«Io prete che ho detto di no a quella donna»
Don Pierangelo Regazzi, ex arciprete di Bellinzona, vuota il sacco: «Il celibato obbligatorio non ha più senso».
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile