Immobili
Veicoli
Foto lettore tio/20minuti
AGNO
25.11.21 - 17:270

L'indignazione per lo striscione contro la Legge Covid (e la sua rimozione)

Ha fatto discutere un manifesto comparso ad Agno su una proprietà delle FLP e ben visibile dalla casa anziani

AGNO - «Obbligo di vaccinazione per tutti? No a un inasprimento estremo e inutile della Legge Covid». È questo il messaggio che in queste settimane di agguerrita campagna in vista delle votazioni federali è stato veicolato da numerosi manifesti e striscioni sparsi per tutto il paese. Ma uno di questi striscioni non ha mancato di suscitare indignazione, finché oggi non è stato rimosso.

Il messaggio era infatti stato affisso sul retro di uno stabile situato al civico numero 12 di via Stazione ad Agno. Ed era ben visibile dalle stanze e dagli uffici della vicina Casa di riposo Cigno bianco. Quasi fosse indirizzato ai residenti e al personale attivo nella struttura. «Sono indignato» ci ha detto in questi giorni un lettore, abituale visitatore della casa di riposo. «La pandemia è una sofferenza per i nostri anziani, ne vogliono uscire». E ha aggiunto: «La struttura è una delle più virtuose in Ticino per il tasso di vaccinati tra il personale, si arriva al 95%».

Ma la polemica attorno allo striscione non riguarda soltanto l'indignazione del lettore, bensì anche il luogo in cui era stato affisso: si tratta infatti di uno stabile di proprietà delle Ferrovie luganesi SA (FLP). Sembra che sia stato piazzato da un inquilino. «È fuori luogo che su una proprietà di un'azienda pubblica venga affisso un messaggio a favore o contro un oggetto in votazione» ha sottolineato il lettore.

E infatti le FLP sono prontamente intervenute: «Siamo stati informati questa mattina e immediatamente abbiamo rimosso lo striscione. Verificheremo se si tratta veramente di un nostro inquilino» ci ha confermato il direttore Roberto Ferroni.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
CANTONE
6 ore
A 2'500 metri, meno neve del solito
L'inverno con le vette bianche si fa ancora attendere. Fino a metà febbraio non sono, per ora, previste precipitazioni
PURA / CASLANO
13 ore
Scontro tra più auto: due feriti, di cui uno grave
È successo questa mattina poco prima delle 11 in via Colombera a Pura
CANTONE
15 ore
In Ticino aumentano i ricoverati e c'è un nuovo decesso
Salgono i pazienti Covid ospedalizzati a causa del virus, ora 163, di cui 17 in cure intense.
CANTONE
1 gior
1348 nuovi positivi e un decesso in Ticino
Sono 158 i pazienti ricoverati, 16 dei quali si trovano in cure intense
AIROLO
2 gior
Sorpasso nel tunnel del San Gottardo, automobilista condannato
Un cittadino degli Emirati Arabi è stato sanzionato per la manovra compiuta lo scorso 24 novembre
LUGANO
2 gior
Davide Enderlin a processo
L'ex consigliere comunale luganese è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di illeciti per oltre 3 milioni
ARBEDO-CASTIONE
2 gior
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
2 gior
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
2 gior
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
2 gior
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile