Immobili
Veicoli
tipress
CANTONE
12.10.21 - 16:160
Aggiornamento : 20:23

Test Covid a pagamento: il Dss annuncia controlli

Il farmacista cantonale annuncia controlli sulle fatturazioni dei test Covid. Zanini: le scuse non reggono

BELLINZONA - Come diceva Andreotti: a pensar male si fa peccato, ma si indovina. Nelle farmacie ticinesi da questa settimana i test Covid sono a pagamento, eccezion fatta per i sintomatici e per i furbetti che, fatta la legge, non impiegheranno molto a trovare l'inganno.

Le autorità sanitarie se lo aspettano, e hanno preso delle precauzioni. «In passato abbiamo visto che esiste un grosso rischio di simulazione» ammette a tio.ch/minuti il farmacista cantonale Giovan Maria Zanini. «Chi non vuole pagare, tende a fingere di avere perso l'olfatto o il gusto. Una scusa già sentita nella scorsa ondata, e su cui non c'è modo di condurre verifiche da parte dell'operatore sanitario». 

Un'altra trovata a portata di furbetti: dichiarare di voler fare visita a un parente in ospedale o in casa anziani. Anche in questo caso, come in presenza di sintomi influenzali, a pagare il test sarebbe ancora la Confederazione. «Farmacisti e medici non hanno modo di verificare che poi la visita venga effettuata realmente, e la persona non si rechi piuttosto al ristorante».

Per questo, Berna ha previsto il rilascio del certificato solo in alcuni casi. Bambini sotto i 16 anni, persone in attesa della seconda dose di vaccino, o che non possono vaccinarsi per motivi medici. La casistica è illustrata chiaramente in una circolare inviata ieri dal Dss a farmacie e studi medici (vedi allegato). 

Problema risolto? Non del tutto. In realtà, per gli incorreggibili esiste ancora una possibilità di aggirare le regole: ma è necessaria la complicità del medico o del farmacista. «Chi effettua i tamponi potrebbe decidere di fatturare comunque la prestazione alla Confederazione, a un prezzo maggiore rispetto a quello di mercato, rilasciando il certificato».

L'Ufficio di sanità pubblica, ricordiamo, rimborsa i test a 47 franchi. Una cifra "ghiotta" considerando i costi del materiale (5-6 franchi). «Gli abusi sono in linea di massima possibili - osserva Zanini - si fa affidamento sull'etica del farmacista o del medico».

E se questi ultimi provassero a intascare furbescamente il rimborso pubblico, più magari qualcosa dal cliente per il favore? Il Dss preferisce "pensare male", che ritrovarsi gabbato: sono previsti «una serie di controlli a campione per verificare la condotta di chi effettua i test» conclude Zanini.  

Chi paga e chi no?

Per una serie di categorie la Confederazione ha previsto l'esenzione dal pagamento dei test Covid. Ma non per tutte è previsto il rilascio del certificato. Ecco una tabella esplicativa, divulgata ieri dal Dss tra le farmacie ticinesi. 


fonte DSS

fonte DSS
Ingrandisci l'immagine
Allegati
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
14 ore
1348 nuovi positivi e un decesso in Ticino
Sono 158 i pazienti ricoverati, 16 dei quali si trovano in cure intense
AIROLO
1 gior
Sorpasso nel tunnel del San Gottardo, automobilista condannato
Un cittadino degli Emirati Arabi è stato sanzionato per la manovra compiuta lo scorso 24 novembre
LUGANO
1 gior
Davide Enderlin a processo
L'ex consigliere comunale luganese è stato rinviato a giudizio e dovrà rispondere di illeciti per oltre 3 milioni
ARBEDO-CASTIONE
1 gior
Il Motel Castione affonda schiacciato dall'Iva
Negli scorsi giorni la società ha depositato i bilanci, oggi lo stop intimato dal Cantone
CANTONE
1 gior
Ecco i prossimi radar, molti nel Luganese
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 24 al 30 gennaio
CANTONE
1 gior
Mancata riscossione dell'IVA: «Non devono essere i conducenti a risarcirla»
L'invio di un complemento di fattura dopo circa cinque anni ha fatto storcere il naso a molti.
FOTO
LUGANO
1 gior
«Ringrazio tutto il personale sanitario»
Il presidente della Confederazione ha parlato con i medici e gli infermieri in prima linea nella lotta al Covid-19.
CANTONE
1 gior
«Bene gli applausi agli infermieri, ma diamogli anche 6'000 franchi»
L'MPS ha presentato una serie di emendamenti al Preventivo 2022 focalizzati su sanità, dumping e disoccupazione
LOCARNO
1 gior
Kursaal firma con un nuovo gestore. «Ma noi siamo ancora interessati»
Il Gruppo ACE, che attualmente gestisce la casa da gioco, non nasconde il proprio stupore: «Non sapevamo nulla»
CANTONE
1 gior
In lieve aumento i ricoveri (+5) e tre nuove vittime
I nuovi positivi al Covid registrati nelle ultime 24 ore sono 1421.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile