Archivio Depositphotos (immagine illustrativa)
CANTONE
27.09.21 - 23:300

La ristorazione chiede chiarezza

Il settore confrontato con l'obbligo del certificato Covid è preoccupato per il futuro

LUGANO - Le chiusure, i piani di protezione e ora l'obbligo di certificato Covid. Con la pandemia, il settore della ristorazione è alle prese con un continuo cambiamento delle regole.

La questione è stata discussa oggi a Lugano nell'ambito dell'assemblea di GastroTicino. Un appuntamento a cui ha preso parte anche il presidente nazionale Casimir Plazer, che auspica una maggiore chiarezza da parte del Consiglio federale.

Lo scorso 13 settembre è infatti scattato l'obbligo di certificato Covid nella ristorazione e nelle strutture del tempo libero. Un provvedimento che resterà in vigore almeno fino al prossimo 24 gennaio. Ma il settore chiede quali siano i criteri che potrebbero portare a un'uscita da tale strategia.

Nel frattempo, la ristorazione è confrontata - a livello nazionale - con una calo delle entrate pari al 20%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
MENDRISIO
15 min
Finge l'investimento mentre attende la pizza
C'è del comico nel siparietto messo in scena ieri sera nei pressi dell'Accademia.
STABIO
2 ore
Non accetta il salario fuorilegge: licenziata
Alle dipendenze della sua azienda da cinque anni, la donna è stata messa alla porta.
CANTONE / SVIZZERA
3 ore
«Spostarli nel Luganese non è una soluzione»
Simonetta Sommaruga ha risposto a Marco Romano, che si è fatto portavoce delle preoccupazioni dei comuni momò.
FAIDO
8 ore
Alcuni bimbi in sciopero: niente scuola
Genitori in protesta. Manifestazione pacifica contro l'obbligo della mascherina durante le lezioni.
CANTONE
9 ore
Otto arresti per droga
I soggetti finiti in manette sono sospettati di aver preso parte allo smercio tra Albania, Italia e Ticino.
CANTONE
10 ore
Altre 20 classi in quarantena
Si tratta di 15 sezioni di scuola elementare e 5 di scuola dell'infanzia. Il totale sale a quota 62
CANTONE
10 ore
In Ticino oltre 400 casi e tre decessi nel weekend
I pazienti Covid ospedalizzati salgono a quota 77.
CANTONE
11 ore
Controlli e multe in vista per chi è al telefono alla guida
L'operazione della Polizia cantonale ha il via già da questo mese.
CANTONE
12 ore
Per rimpiazzare i boomer non basteranno i salari
In vista del pensionamento di massa dei boomer è necessario, secondo l'AITI, puntare di più sulle condizioni di lavoro.
CANTONE
14 ore
Passa da Berset il caso dei neo-psicologi non riconosciuti
Il Consiglio di Stato ha scritto al ministro dell'Interno proponendo una soluzione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile