tipress
CANTONE
16.09.21 - 20:180
Aggiornamento : 20.09.21 - 07:53

Vaccinazione, future mamme preoccupate

L'Eoc è confrontato con i dubbi delle donne in dolce attesa. Il primario Papadia fa chiarezza

LUGANO - Via libera alla vaccinazione per le donne incinte, a partire dalla dodicesima settimana. La notizia è piovuta un po' a ciel sereno durante l'ultima conferenza stampa della task force Covid. Alcune neo-mamme hanno espresso le proprie perplessità a Tio.ch/20minuti: a campagna vaccinale inoltrata, sono rimaste «confuse» dalla comunicazione last minute dell'Ufsp.

Anche l'Ente ospedaliero è confrontato con i dubbi delle pazienti in dolce attesa: «C'è della preoccupazione» ha confermato oggi su Piazza Ticino Andrea Papadia, primario in ginecologia e ostetricia presso l'Ospedale regionale di Lugano. «Parliamo di una malattia nuova per cui le evidenze emergono cammin facendo» spiega l'esperto, che tranquillizza: uno studio americano effettuato su 140mila donne che si sono già vaccinate senza sapere di essere incinte permetterebbe di essere ottimisti. «Si tratta di numeri abbastanza grandi per dire che la vaccinazione non comporta un pericolo per le gravidanze».

La notizia ormai assodata, per contro, è che «le donne gravide che sviluppano un Covid in gravidanza rischiano di avere un decorso molto piu’ severo di donne che contraggono il Covid ma non sono gravide» conclude Papadia. «Di qui la raccomandazione da parte delle autorità sanitarie».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
45 min
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
LUGANO
1 ora
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
3 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati con effetto immediato. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze
Massagno
3 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
CANTONE
17 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
CANTONE
20 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
21 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
CANTONE
23 ore
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
23 ore
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
1 gior
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile