Ti-Press
CANTONE / SVIZZERA
15.09.21 - 12:450

Un giudice (germanofono) in più per il Tribunale federale di Bellinzona

Il Consiglio degli Stati ha approvato all'unanimità l'aumento da tre a quattro del numero dei magistrati.

Il giudice supplementare andrà a rafforzare l'effettivo della corte d'appello che aveva cominciato a lavorare con un contingente sottodimensionato per le difficoltà di reperire personale adeguato.

BELLINZONA / BERNA - La corte d'appello del Tribunale penale federale (TPF) di Bellinzona potrà contare su un giudice supplementare. Il Consiglio degli Stati ha approvato oggi all'unanimità l'aumento del numero di magistrati ordinari da tre a quattro.

La corte d'appello del TPF, attiva dall'inizio del 2019, ha cominciato a lavorare con un numero ridotto di giudici a causa delle difficoltà nel reclutamento di personale adeguato. Il carico di lavoro si è presto rivelato più elevato del previsto: solo nel 2019 la corte è stata sollecitata da 35 appelli e 11 procedimenti di revisione.

Il 17 giugno del 2020, la Commissione amministrativa del TPF ha reso attenta la Commissione giudiziaria del parlamento sull'insufficienza delle risorse assegnatele. In particolare, era urgente creare un posto supplementare, da occuparsi con un giudice di lingua tedesca.

Dopo un primo rifiuto del Consiglio nazionale, la Commissione degli affari giuridici del Consiglio degli Stati ha ripreso in mano il dossier, decidendo di ascoltare il presidente della Corte d'appello che faceva stato di un ulteriore incremento dei casi, soprattutto in tedesco.

La carenza di personale di lingua tedesca è grave, ha sottolineato in aula, a nome della commissione, Beat Rieder (Centro/VS). È quindi necessario agire e aumentare a quattro il numero di giudici ordinari per la Corte d'appello del TPF. D'accordo con la decisione anche la ministra di giustizia e polizia Karin Keller-Sutter, secondo cui la richiesta è più che giustificata.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
In Ticino 18 positivi e due nuovi ricoverati
I pazienti Covid che necessitano di cure ospedaliere salgono a 11 in tutto.
FOTO
CANTONE
2 ore
«Dentro il tunnel c'era uno scenario apocalittico»
Era il 24 ottobre 2001, quando nella galleria del San Gottardo morirono undici persone in un tragico incendio
CANTONE
6 ore
«Le ragazze non sono tornate»
Da qualche mese i locali a luci rosse dovrebbero aver ripreso l'attività a pieno regime. Ma così non è.
MAROGGIA
18 ore
I segreti delle impronte digitali
Perché tanta gente comune è attratta da questo tema? Lo spiega Federica Keller, esperta in analisi delle mani.
CANTONE
19 ore
Quei nomi che mettono “a rischio” la reputazione della Supsi
Vanno e vengono tra la Supsi e la tanto discussa Fidinam coinvolta nei Pandora Papers
FOTO
MASSAGNO
20 ore
Svelato il nuovo look del Lux
Da domani il cinema di Massagno sarà nuovamente aperto al pubblico dopo la ristrutturazione.
MENDRISIO
23 ore
Sfonda la vetrina con il Suv
Incidente questa mattina davanti alla stazione di Mendrisio. Un brutto spavento, ma nessun ferito
CONFINE
1 gior
Turisti del tampone, oltre frontiera per risparmiare
In Germania costa 14 euro, in Italia 15. Ma c'è chi per i ticinesi rialza il prezzo anche del 60 per cento
CANTONE
1 gior
Covid, i pazienti in cure intense salgono a due
I ricoverati a causa del virus restano nove.
CANTONE
1 gior
Meno auto, moto, bus e treni (ma più biciclette)
Il Dipartimento del territorio ha pubblicato oggi il rapporto "La mobilità in Ticino nel 2020".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile