Archivio Tipress
CANTONE
10.09.21 - 08:300
Aggiornamento : 09:30

Medacta: primo semestre ampiamente positivo

Nei primi sei mesi del 2021, l'azienda ha registrato un aumento del fatturato e dell'utile

CASTEL SAN PIETRO - Primo semestre 2021 con il vento in poppa per Medacta: il gruppo con sede a Castel San Pietro (TI) che produce dispositivi ortopedici ha assistito a un aumento del fatturato e dell'utile, come pure della sua redditività.

Il fabbricante ticinese ha beneficiato in particolare della normalizzazione delle attività chirurgiche, grazie ai progressi della vaccinazione contro il coronavirus, si legge in una nota odierna.

L'utile operativo lordo (Ebitda) rettificato è aumentato del 76% a 56,6 milioni di euro (circa 61,5 milioni di franchi svizzeri), corrispondente a un margine del 31,9% dopo il 23,8% del primo semestre 2020. Questo risultato riflette «l'effetto leva sui costi fissi esercitato dai maggiori volumi di vendita e dai risparmi sui viaggi d'affari e i congressi dovuti alle restrizioni Covid-19».

L'utile è aumentato di 20 milioni di euro, a 29,7 milioni (circa 32,3 milioni di franchi). Il fatturato - il cui dato era già stato reso noto a luglio - è salito (su base annua) del 35% a 178 milioni di euro, l'equivalente di 193 milioni di franchi.

La seconda metà dell'anno dovrebbe normalizzarsi, secondo la direzione del gruppo di Castel San Pietro, che conferma la sua previsione di fatturato annuale tra 355 e 375 milioni di euro a cambi costanti, così come il suo margine Ebitda rettificato in linea con quello dell'anno scorso, fatta salva la situazione legata alla pandemia.

Nel 2020, il fatturato ha raggiunto 302,5 milioni di euro, con un margine Ebitda rettificato del 29,1%.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CURIO
1 ora
Cede un pannello di legno, gravi ferite per un 49enne
L'infortunio è avvenuto questo tardo pomeriggio in un'abitazione privata di Curio.
CANTONE
1 ora
Quando le recinzioni sono trappole letali per la selvaggina
In Svizzera si stima che ogni anno migliaia di animali muoiano a causa dei mezzi di cinta.
AIROLO
1 ora
Lo scatto che gli salvò la vita
Vent'anni fa Oliviero Toscani entrava in galleria dietro al camion della tragedia
LOCARNO
2 ore
Sparatoria di Solduno, l'ex compagno non poteva avvicinarsi
Prima di esplodere i colpi, il 20enne ha probabilmente rincorso la malcapitata giù per le scale.
CANTONE
4 ore
Più radar nel Luganese che in tutto il resto del cantone
La lista dei controlli della velocità annunciati per la settimana dal 25 al 31 ottobre sulle strade del nostro cantone
CANTONE
7 ore
Trasparenza totale in politica: «Giù le maschere!»
Il caso Fidinam-Pandora riporta d'attualità il tema delle «relazioni d'interesse» tra politica e parastato
CANTONE
9 ore
Mobilità e Covid: «È evidente che qualcosa è cambiato in peggio»
Un'interrogazione di Marco Passalia chiede al Consiglio di Stato di chinarsi sulla situazione dei trasporti ticinesi
CANTONE
11 ore
In Ticino 18 positivi e due nuovi ricoverati
I pazienti Covid che necessitano di cure ospedaliere salgono a 11 in tutto.
FOTO
CANTONE
12 ore
«Dentro il tunnel c'era uno scenario apocalittico»
Era il 24 ottobre 2001, quando nella galleria del San Gottardo morirono undici persone in un tragico incendio
CANTONE
15 ore
«Le ragazze non sono tornate»
Da qualche mese i locali a luci rosse dovrebbero aver ripreso l'attività a pieno regime. Ma così non è.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile