tipress
CANTONE
09.09.21 - 10:240

“Ambiente: un mestiere da ragazze”

Il Cantone promuove visite guidate nell’ambito della Settimana europea per lo sviluppo sostenibile.

BELLINZONA - Durante la Settimana europea per lo sviluppo sostenibile – in programma dal 20 al 26 settembre – si promuoverà il progetto “Ambiente: un mestiere da ragazze”. La proposta mira a far conoscere al giovane pubblico i diversi percorsi formativi e le possibilità di lavoro legate all’ambiente, promuovendo in particolare la parità di genere nelle scelte formative e professionali.

Mercoledì 22 settembre le studentesse di terza e quarta media o del Pretirocinio di orientamento (ITS), come pure i loro compagni, potranno fare una visita guidata in un’azienda attiva nel settore ambientale per scoprire o approfondire le proprie conoscenze sui diversi mestieri legati allo sviluppo sostenibile.

Queste le imprese che apriranno le loro porte alle giovani e ai giovani:

  • Azienda agraria cantonale - Centro professionale del verde Mezzana – Coldrerio;
  • Vivaio forestale cantonale - Morbio Superiore;
  • Istituto federale di ricerca per la foresta, la neve e il paesaggio (WSL) – Cadenazzo;
  • Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera – Locarno Monti;
  • Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito (ISAAC) – SUPSI – Campus Mendrisio;
  • Istituto scienze della Terra (IST) – SUPSI – Campus Mendrisio;
  • Laboratorio di microbiologia applicata (LMA) – SUPSI – Campus Mendrisio.

L’iscrizione è obbligatoria attraverso il seguente link: https://www4.ti.ch/generale/ambienteragazze/eventi/settimana-europea-dello-sviluppo-sostenibile-2021/.

Da qualche decennio si stanno formando anche ragazze giardiniere, selvicoltrici, installatrici, riciclatrici e geomatiche, e altre figure legate alla gestione dell’ambiente, tuttavia le percentuali riguardanti la presenza femminile in queste professioni tecnico-scientifiche sono ancora troppo basse.

Per divulgare ulteriormente il progetto nato da un’iniziativa interdipartimentale che coinvolge la Divisione della formazione professionale (DECS), la Divisione dell’ambiente (DT) e il Servizio per le pari opportunità (CAN) e far conoscere le opportunità offerte dai diversi percorsi formativi che gravitano attorno alle professioni ambientali è stata avviata una collaborazione con ForestaViva. L’edizione speciale di settembre, attualmente in distribuzione, sarà infatti dedicata al tema “Donne e ambiente”. Il numero può essere consultato a partire dal 14 settembre 2021 nella sua versione elettronica su www.federlegno.ch oppure richiesto in formato cartaceo a info@federlegno.ch.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
FOTO
MELIDE
12 ore
Fiamme da una canna fumaria, pompieri in azione
Il fuoco è stato domato prima che si propagasse al tetto
CANTONE
15 ore
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
CANTONE
19 ore
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
1 gior
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
1 gior
I più scattanti con il "booster" agli over16
A questa cifra vanno aggiunte le persone che si sono rivolte alle farmacie e agli studi medici
RIAZZINO
1 gior
Al Vanilla la musica resta spenta
Il Consiglio federale è andato incontro alle discoteche. Ma la struttura di Riazzino mantiene la propria decisione
BELLINZONA
1 gior
Il villaggio natalizio di Bellinzona solo per vaccinati e guariti
Per il mercato del sabato e i mercatini in programma varrà invece l'obbligo di mascherina
Ticino
1 gior
Ecco dove verranno posizionati i radar la prossima settimana
La polizia ricorda che «la velocità elevata permane una delle maggiori cause d'incidenti»
CANTONE
1 gior
La cucciolata che non intenerisce gli allevatori
Il nascita di tre lupacchiotti è «una cattiva notizia» commenta l'associazione per la protezione dai predatori
LUGANO
1 gior
Obbligo di mascherina in centro a Lugano
La misura scatta domani, sabato 4 dicembre, nella zona pedonale della città
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile