Immobili
Veicoli
tipress
ASCONA
09.09.21 - 08:220

Gemellaggio fra Ascona e New Orleans

Le due località diventeranno “Sister Cities”, rafforzando ulteriormente i legami già esistenti.

L’importante accordo di collaborazione verrà festeggiato sabato 25 settembre ad Ascona, coi sindaci delle due città, Luca Pissoglio e LaToya Cantrell.

ASCONA - A innescare sin dal lontano 1985 la scintilla fra Ascona e New Orleans è stata la Festa New Orleans Music Ascona, oggi conosciuta come JazzAscona - The New Orleans Experience. In quasi 40 anni di storia, la manifestazione ha ospitato migliaia di musicisti di New Orleans e fra le due comunità si sono creati col tempo una serie di legami culturali, economici ed umani.

Legami che i sindaci LaToya Cantrell e Luca Pissoglio vogliono ora approfondire unendo New Orleans ed Ascona in un gemellaggio ufficiale.

Lo statuto ufficiale di “Sister Cities” permetterà ad un comitato bipartisan di esaminare, promuovere e gestire, a beneficio di entrambe le collettività e coinvolgendo le rispettive realtà locali, una serie di nuovi progetti. L’obiettivo è di incrementare gli scambi culturali, favorire nuove iniziative in ambito educativo, dar vita a progetti di sviluppo economico e turistico. Si pensa, ad esempio, a valorizzare le rispettive culture attraverso eventi mirati sia all'interno di JazzAscona, che a New Orleans; a cooperazioni a livello accademico e culturale con particolare attenzione agli scambi musicali ed educativi e alla collaborazione tra i rispettivi musei e istituzioni culturali, nonché a una cooperazione tra i dipartimenti del turismo.

Un festeggiamento il 25 settembre ad Ascona - Il futuro gemellaggio vivrà un primo momento significativo sabato 25 settembre, fra le 16 e le 18, sul piazzale dell’autosilo di Ascona con un festeggiamento che prevede il coinvolgimento dei sindaci delle due località, Luca Pissoglio e LaToya Cantrell (in collegamento da New Orleans) e l’inaugurazione di un grande murales a tema, realizzato dalle due artiste valmaggesi, Chiara e Sofia Frei, che darà un tocco artistico al grande – ed al momento ancora grigio - muro dell’autosilo comunale. Seguirà poi un aperitivo popolare e l’intervento di una “Sister Cities Band” band, simbolicamente composta da musicisti di New Orleans e ticinesi. Dalla Città del Delta giungeranno in particolare il noto batterista, direttore d’orchestra e collaboratore musicale di JazzAscona, Adonis Rose, il trombettista Adrian Ross e la giovane cantante Lemetria Dillon.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
2 ore
Caos ferroviario a causa di un guasto
Sulla rete ferroviaria ticinese treni soppressi o in ritardo. La perturbazione è terminata
AGNO
3 ore
La Fiera di San Provino salta (di nuovo)
Per il terzo anno consecutivo il tradizionale evento di Agno, previsto a marzo, non si terrà.
FOTO
CANTONE
7 ore
La moglie faceva il palo, lui contrabbandava prosciutti
Il Tribunale amministrativo federale ha fornito nuovi dettagli sul modo di agire di un contrabbandiere fermato nel 2017.
CANTONE
9 ore
Meno positivi, ma quattro i decessi
I nuovi positivi sono poco più di mille. Cala anche il numero dei ricoveri, ma non nelle terapie intensive.
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
Il Tavolino Magico torna a pieno regime
Dopo un 2020 complicato, l'anno scorso l'associazione ha salvato e distribuito 5'182 tonnellate di cibo in Svizzera.
CANTONE
11 ore
«Si controlli l'effettivo pluralismo dei media»
Una mozione dei comunisti chiede al Cantone di monitorare annualmente TV, radio e le testate giornalistiche ticinesi.
CANTONE
11 ore
Stipendio dimezzato: «Siamo sommersi dai debiti»
Basta un licenziamento, e una famiglia può finire al limite dell'auto-fallimento. Il caso di una coppia del Luganese
LOCARNO
12 ore
«Il test rapido ci stava regalando una falsa certezza»
Sempre più dubbi su come si va a caccia del Covid. Il caso di una coppia negativa al primo esame, positiva col PCR.
CANTONE
1 gior
Delitto di Muralto, si va in appello
Lo scorso 1. ottobre l'imputato era stato condannato a diciotto anni di carcere
CANTONE
1 gior
Ticino focolaio di legionellosi
A favorire la diffusione di questa patologia polmonare vi sarebbero fattori ambientali (come l'inquinamento).
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile