Keystone
BELLINZONA
08.09.21 - 12:160

Bagno pubblico, una mancanza di flessibilità che non piace

I Verdi hanno deciso d'interpellare l'esecutivo in merito alla chiusura "anticipata" della piscina all'aperto.

BELLINZONA - La meteo di questi giorni sta restituendo l'estate che in parte è mancata nel mese di luglio. Le temperature registrate, fino a 27 gradi, hanno suscitato in molti cittadini la voglia di un tuffo rinfrescante e diverse scuole vorrebbero effettuare una lezione di ginnastica al bagno pubblico.

Tuttavia, lo storico stabilimento balneare bellinzonese è già chiuso al pubblico da domenica 5 settembre e si è optato per aprire la piscina coperta a partire dal 6 di settembre. Piscina interna che, al di là di qualche irriducibile nuotatore, non risulterebbe per nulla frequentata.

Una situazione che a Bellinzona non è insolita e che era già stata sollevata in passato da alcuni consiglieri comunali. I quali avevano evidenziato questa chiusura particolarmente precoce in contrasto con molte altre strutture della Svizzera italiana e della ben più fredda Svizzera tedesca.

Per questo motivo, i Verdi hanno deciso di interpellare il Municipio sulla mancanza di flessibilità nella chiusura del bagno pubblico. Municipio che già in passato aveva giustificato questo fatto con l'impossibilità di una apertura contemporanea della piscina esterna con quella interna che condividevano alcune strutture (come i tornelli della cassa).

Le domande sottoposte al Municipio: 

  • Il Municipio non ritiene che la stagione di balneazione alla piscina esterna possa prolungarsi oltre il 5 settembre?
  • Come mai una valutazione sulla chiusura non può essere fatta con corto preavviso e prolungata a seguito di condizioni meteo particolarmente favorevoli?
  • Come valuta il Municipio la possibilità di una apertura contemporanea della piscina interna ed esterna? Quali i costi supplementari e quali i limiti?
  • Negli ultimi anni il Comune ha investito tanto per risanare il bagno pubblico che progressivamente sta perdendo tuttavia parecchie entrate rispetto agli anni d'oro (dove i turisti provenivano persino da oltre confine). Quale strategia intende attuare il Municipio per ridare slancio ad una struttura in perdita di velocità? Quali investimenti e quali iniziative?
  • Quali strategie intende adottare il Municipio per una minore dipendenza dalla meteo sulle entrate del bagno pubblico?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ticino
CANTONE
35 min
Meno di 30 anni e già con il fegato compromesso
La pandemia ha acutizzato le dipendenze da alcol, che possono sfociare in gravi problemi di salute.
CANTONE
10 ore
Ticinesi pazzi per la sella: «Ne vendiamo tre tonnellate al mese»
La sella di capriolo è uno dei piatti maggiormente in voga in questo periodo dell’anno. E i numeri lo confermano.
TENERO
12 ore
In spiaggia anche in inverno
Ripartire da una disavventura? Capita al bagno pubblico, colpito pesantemente dal maltempo lo scorso luglio.
LUGANO
14 ore
Tassisti aggrediti dal branco
Un pestaggio è avvenuto sabato notte in Via Pretorio: due persone sono rimaste lievemente ferite.
MENDRISIO
15 ore
Colpo di scena: Ligornetto riapre al traffico in transito
La misura non potrà essere attuata, fintanto che il TF non si sarà espresso sull'effetto sospensivo richiesto da Stabio
LOCARNO
16 ore
Un nuovo futuro per il Grand Hotel Locarno
L'edificio costruito fra il 1874 e il 1876 diverrà una moderna struttura alberghiera.
LUGANO
18 ore
«I contrari non hanno capito un tubo»
Il Municipio di Lugano dice la sua nella campagna sul Polo Sportivo. Sparando a zero sugli oppositori
CANTONE
20 ore
In Ticino altri 20 contagi
Aumentano leggermente i nuovi positivi. Il bollettino del medico cantonale
LUGANO
22 ore
Aeroplanini attorno al carcere
Gli appassionati di modellismo aereo entrano in "rotta di collisione" con la Stampa. È già successo un incidente
CONFINE
23 ore
Da Amsterdam a Milano con 5 kg di fumo
Un 57enne è stato fermato al valico di Brogeda grazie al fiuto del cane "Anima".
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile